Primo giorno per l’Ars, doppia fumata nera per Miccichè

1557

PALERMO. Primo giorno di lavoro per il Parlamento Siciliano. Presente la giunta al completo e tutti i nuovi deputati tranne Gennuso per motivi familiari. Intorno alle 10 il presidente della Regione Nello Musumeci ha raggiunto Palazzo dei Normanni affidandosi al Signore: “Che il Signore ci accompagni”. Poi ha sottolineato la sua volontà di rimettere la Regione sulla retta via in pochi anni. A presiedere la prima seduta Alfio Papale di FI, in quanto deputato più anziano, segretari invece sono i due deputati più giovani, Luigi Genovese di FI ed Elena Pagana del M5S.

Nella prima votazione per l’elezione del Presidente dell’Ars l’On. Gianfranco Miccichè ha raccolto 33 voti, non sufficienti per essere eletto.

Fumata nera anche nella seconda votazione per un solo voto, ovvero 35 su 36 sufficienti per l’elezione.

Seduta conclusa e convocata per domani alle ore 11:00.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Come un tiglio a Gezi Park”, domani la presentazione dell’ultimo romanzo di Enzo di Pasquale a Castellammare
Articolo successivoUna galleria di volti per raccontare la vita. “Homework, dipinti e disegni” di Matteo Di Franco