Castellammare: il Comune senza albo pretorio online da quasi un mese

1997

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “Il comune di Castellammare del Golfo è senza albo pretorio online da quasi un mese”, è la denuncia dei consiglieri di minoranza Laura Ancona, Giacomo Di Bartolo, Brigida Di Simone, Giuseppe Fausto, Giacomo Galante,  Ivano Motisi, Federica  Naso, Giuseppe Norfo e Angelo Palmeri che ritengono “grave, irresponsabile e lesivo dei diritti dei cittadini.

“Il D. Lgs. 33/2013, che disciplina “il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”, viene puntualmente e costantemente disatteso da questa Amministrazione Comunale” – scrivono i consiglieri.

“Non viene consentito ai cittadini – continuano –  il diritto di accedere agli atti amministrativi posti in essere dal Comune, violando così ogni più elementare principio di trasparenza. Anzi, cliccando sul link dell’albo pretorio on line, viene visualizzato un “fatalerror”. Quasi ad indicare che la strada intrapresa da questa Amministrazione è già stata segnata dal destino. Diffidiamo l’Amministrazione a porre rimedio, con “somma urgenza”, alla grave inadempienza a cui il Comune si sta esponendo e le intimiamo a ripristinare immediatamente il funzionamento del sito istituzionale del Comune di Castellammare del Golfo”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRegolamento dei Beni Confiscati e il problema dell’acqua ad Alcamo, se ne parlerà in Consiglio Comunale
Articolo successivo“Alcamo Città d’Arte” una festa per lo sport e per la città