Regolamento dei Beni Confiscati e il problema dell’acqua ad Alcamo, se ne parlerà in Consiglio Comunale

1445

La prossima seduta del Consiglio Comunale di Alcamo ha tra i punti dell’ordine del giorno, oltre agli immancabili debiti fuori bilancio, il Regolamento per la destinazione e l’utilizzo di beni confiscati alla criminalità organizzata e infine la mozione presentata dal gruppo consiliare UDC sulla crisi idrica.

Una seduta con non molti temi, ma di sicuro oggetto di dibattito intenso, in particolare la mozione sulla crisi idrica, perché la polemica è sempre dietro l’angolo, perché è un argomento che crea dibattito anche al di fuori delle porte di Palazzo di Città, cioé tra i cittadini.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteResistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali e danneggiamento. Un arresto a Marsala.
Articolo successivoCastellammare: il Comune senza albo pretorio online da quasi un mese
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.