Ci risiamo. A Petrolo si torna a scaricare

3395

scaricop2CASTELLAMMARE DEL GOLFO.  A distanza di una settimana, torna a scaricare lo scarico di Cala Petrolo.

L’acquazzone della scorsa settimana ha causato lo scarico di un’enorme quantità di acqua piovana sulla spiaggia di Cala Petrolo. Sappiamo bene che oltre all’acqua piovana da qualche tempo qualcuno scarica anche dell’acqua sporca, che in teoria dovrebbe finire nello scarico fognario. Così da qualche giorno si è riformata la “vasca” già ripulita lo scorso 15 giugno. Una situazione davvero indecorosa per la Città di Castellammare del Golfo soprattutto in piena stagione estiva.

La piccola spiaggia di Petrolo viene quotidianamente occupata da turisti affascinati dalla bellezza del posto e, soprattutto, per fare il bagno; il tutto a pochi metri dallo scarico. Una situazione davvero spiacevole che merita un’ulteriore intervento da parte del comune di Castellammare. “Uno scorcio meraviglioso rovinato” – sottolinea un turista intento a scattare delle foto.scaricop1

L’Ingegnere Simone Cusumano, a capo del III settore del Comune, ad Alqamah.it ha ribadito che presto verrà fatto un nuovo intervento per rimuovere la nuova “vasca”; nel frattempo si aspetta il parere dell’Assessorato regionale competente scaricop3per eseguire i lavori per la realizzazione del nuovo dissipatore di energia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLo scrittore Enzo Di Pasquale in Belgio consegna il gagliardetto della Città di Castellammare del Golfo
Articolo successivoSantangelo: “Insostenibile la mancanza di impianti di depurazione
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.