Alcamo: ubriaco aggredisce personale sanitario e Carabinieri. Denunciato

3943

Nella notte tra venerdì e sabato scorsi i Carabinieri di Alcamo hanno denunciato un 21enne marocchino, conosciuto per i precedenti di Polizia a suo carico, per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e interruzione di Pubblico servizio.

Predetto, sottoposto a controllo mentre percorreva a piedi la via Mazzini, in evidente stato di ubriachezza e senza alcun motivo, inveiva contro i militari dell’Arma impegnati in un normale servizio di perlustrazione. Scesi dall’autovettura per approfondire il controllo e procedere all’identificazione gli operanti venivano aggrediti verbalmente e fisicamente dal marocchino che, nel tentativo di fuga compiva atti di autolesionismo, venendo tempestivamente bloccato.

Durante il tragitto verso l’ospedale, dove i Carabinieri decidevano di accompagnarlo per ricevere le cure del caso, l’uomo non accennava a calmarsi anzi, aggrediva altresì personale sanitario presente all’interno del pronto soccorso creando il panico tra i cittadini in attesa e soprattutto un disservizio del personale costretto a fronteggiare la scomoda situazione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMigranti: 119 afghani sbarcano su coste del Siracusano
Articolo successivo“Chi sei?”. Ferro: “Ripartire dagli errori fatti e dai traguardi raggiunti” (Intervista)