Direttivo FdI Alcamo. Alleanze con chi fa parte della coalizione di Musumeci

1726

Direttivo di Fratelli D’Italia – Alcamo alla presenza del coordinatore regionale Giampiero Cannella e del commissario provinciale Maurizio Miceli. Alleanze? Con chi fa parte della coalizione che sostiene Musumeci.

Un direttivo, quello di Fratelli D’Italia – Alcamo, che ha visto la presenza del coordinatore regionale Giampiero Cannella e del commissario provinciale Maurizio Miceli, ed ha avuto come oggetto le imminenti elezioni amministrative 2021 di Alcamo.

“Fratelli D’Italia proseguirà nel percorso già avviato della coalizione di centrodestra per Alcamo con l’auspicio che si proponga la coalizione che sostiene il presidente Nello Musumeci“, così in un comunicato a firma del Coordinatore Alcamo Fratelli D’Italia, l’Avv.Alessandro Fundarò.

Nello stesso comunicato si sottolinea che “È assolutamente imprescindibile” per  “il progetto politico che si presenterà ad Alcamo”, che “parta da un rinnovamento sia nella classe dirigente sia nei programmi, con una candidatura a sindaco che sia autorevole e in discontinuità con il passato“.

“Fratelli D’Italia – conclude Fundarò – è pronta ad offrire alla città di Alcamo una propria proposta politico-amministrativa in continuità con il centrodestra Alcamese“.

Un comunicato, quello di Fratelli D’Italia – Alcamo, che ribadisce la linea della volontà di rappresentare la “novità”, sia dal punto di vista dirigenziale che nelle proposte, concetto di discontinuità rispetto al passato, che già era stato sottolineato in dichiarazioni precedenti (Centro Destra unito per dar discontinuità e per il rilancio di Alcamo – Fundarò (FdI): “Alternativa a 5 Stelle non è un somma di liste, ma qualità della proposta”) e che è ancor più ribadito, ora,  dalla volontà di ricercare una candidatura a Sindaco, che rappresenti non una riproposizione del passato, ma una figura che rappresenti il nuovo corso da imprimere alla politica alcamese.

Infine sembra ribadire che la coalizione non esclude nessuna forza del centrodestra, come era stato sottolineato in un comunicato del commissario provinciale Maurizio Miceli (Miceli (FdI): “Fratelli d’Italia ispira la propria iniziativa politica alla logica dell’inclusione”), all’indomani del documento unitario del centrodestra alcamese (Centrodestra unito: “Restituire un’identità ad Alcamo”) che vedeva l’assenza della Lega. Una sottolineatura che da’ forza alla volontà regionale di un centrodestra aperto e che tesse la tela per creare una coalizione di ampio respiro, ma sempre all’interno dello stesso “steccato”, cioé delle forze di centrodestra.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAsp Trapani: prende il via la campagna vaccinale over 80
Articolo successivoAlcamo: Spaccio di droga. 5 arresti VIDEO
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.