Fratelli d’Italia a Marsala “costruire la nuova classe dirigente, difendere le prerogative del Trapanese”

799

Fratelli d’Italia oggi pomeriggio a Marsala. Giovedì 29 agosto alle ore 18.00 presso l’Hotel Villa Favorita di via Favorita 27, manifestazione organizzata dal Coordinamento regionale per la Sicilia Occidentale, dalla segreteria provinciale di Trapani e dal gruppo Ecr (Conservatori e Riformisti Europei) al Parlamento europeo. All’incontro parteciperanno, oltre al segretario comunale Massimo Domingo, il coordinatore provinciale Maurizio Miceli, il segretario regionale di FdI, Giampiero Cannella, il deputato nazionale Carolina Varchi e l’europarlamentare Raffaele Stancanelli. Saranno presenti numerosi sindaci e amministratori del Trapanese che hanno annunciato la loro adesione al partito guidato da Giorgia Meloni.
“Fratelli d’Italia ormai è una forza consolidata sul territorio provinciale, numerosi sono gli amministratori, le associazioni, i cittadini che investono sul nostro progetto politico che si promuove di costruire la nuova classe dirigente, di difendere le prerogative del trapanese e di assicurare sostegno per tutte le iniziative di valorizzazione delle nostre eccellenze e specificitá” così dichiara il portavoce provinciale di Trapani Maurizio Miceli.
“Anche se cade nel momento topico della crisi di governo e nel pieno della trattativa contronatura tra M5S e Pd, la manifestazione di Marsala è un appuntamento programmato da tempo per dare corpo all’attenzione che dai territori siciliani cresce nei confronti di Fratelli d’Italia – afferma il coordinatore regionale per la Sicilia Occidentale Giampiero Cannella -. A luglio siamo già stati nell’Agrigentino, domani nel Trapanese e a settembre proseguiremo con manifestazioni e Palermo e Caltanissetta. Il nostro partito nel centrodestra è presidio di principi e programmi chiari e con gli elettori intendiamo rinnovare un patto di lealtà per contrastare ora e in futuro il trasformismo populista camuffato da antipolitica”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Partito Democratico torna vergine? Forse si 
Articolo successivoDisinfestazione a Castellammare: questa sera penultimo intervento
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.