Digito, dalla teoria alla pratica, il territorio al centro per un progetto vincente (VIDEO)

771

Tradizione che usa il digitale per una strada di successo. A Digito relatori che si rivolgeranno sia ai tecnici sia ai cittadini.

La formazione è importante per creare un unicum, che abbia come vincitore il territorio, questo luno degli scopi di Digito, che entra con professionalità e con la conoscenza del territorio nell’elenco degli eventi clou dedicati alla formazione degli operatori del settore turistico e dei cittadini, perché come afferma l’organizzatrice di Digito, Claudia Malva, è importante anche il ruolo del singolo cittadino che viene fermato dal turista per delle informazioni.

Caratteristiche di Digito e novità della Terza Edizione, che si svolgerà Sabato 26 Gennaio, dalle ore 9,30, nella sala conferenze del castello arabo normanno. Patrocinato dal Comune, precisamente dall’assessorato al Turismo guidato da Maria Tesèe dalla locale associazione Albergatori, nell’intervista a Claudia Malva

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, atto di indirizzo dell’opposizione per il mantenimento e potenziamento dell’ufficio tributi
Articolo successivoArresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, detenzione abusiva di armi…
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.