Birgi e scuole, due incontri per il futuro del territorio

2094

A Trapani due incontri distinti per affrontare ancora una volta due problematiche urgenti del territorio trapanese

Birgi, un nuovo incontro, lunedì 14, tra la società di gestione dello scalo aeroportuale di Trapani e i sindacati, a voler questa riunione il presidente dell’Airgest SPA Paolo Angius. Al centro del tavolo sempre il futuro di Birgi, diviso tra prospettive negative e rilancio mediante, per esempio, l’accorpamento con lo scalo di Palermo, anche se la prima risposta è stata picche, ma lo stesso presidente di Airgest aveva affermato che palermo non è l’unica alternativa.

“Le settimane si susseguono, una dopo l’altra, ma nulla sembra muoversi”, queste le parole, non certo positive, del Segretario Generale della Uil Trasporti Trapani, Giuseppe Tumbarello.

E sempre su Birgi, ma non solo, si registrano le parole del Sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, che parla di una terra “belllissima, sedotta e abbandonata”, e per cercare di trovare una soluzione ha organizzato una riunione, che si terra’ lunedì 14 a Palazzo D’Alì, per affrontare appunto di nuovo la problematica e in più rilanciare quella che riguarda la grave condizione degli istituti scolastici.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteInvestito operaio sull’A29: condizioni di salute migliorate
Articolo successivoTrapani, cocaina nel quartiere Sant’Alberto: un arresto
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.