Piano Regolatore Generale del Comune di Alcamo. Interrogazione del gruppo ABC/Alcamo Cambierà

1980

Urbanistica e Piano Regolatore Generale, Alcamo Bene Comune interroga l’amministrazione alcamese

Urbanistica e PRG sempre argomenti al centro dell’agenda politica, anche per il grande impatto sul “volto” della città e sull’economia in generale. Questo tema, trattato spesso dal gruppo consiliare di Alcamo Bene Comune, sarà riportato all’attenzione del Consiglio Comunale grazie ad un’interrogazione dello stesso gruppo consiliare. In particolare l’interrogazione, dopo un ampio elenco di considerazione, chiede appunto notizie inerenti al Piano Regolatore Generale. Per i particolari pubblichiamo l’interrogazione:

“I sottoscritti consiglieri comunali Giacinto Pitò, Mauro Ruisi e Caterina Camarda
considerata l’importanza che assume la pianificazione urbanistica nell’ordinato sviluppo di una città;
considerato che il consiglio comunale deve essere tempestivamente informato sulle procedure in corso e della situazione urbanistica della città con riferimento alla, ormai non più rinviabile revisione del Piano Regolatore Generale e di altre questioni rilevanti che interessano la materia urbanistica;
considerato che è trascorso circa il 30 % del tempo totale assegnato dalla legge al suo mandato;
facendo riferimento alle precedenti interrogazioni, sulle procedure di revisione del PRG presentate da questi gruppi consiliari;
con la presente, e al fine di consentire al consiglio comunale di fare il punto sugli argomenti che seguono,
CHIEDONO
alla S.V. di voler informare il consiglio comunale in merito alle seguenti questioni urbanistiche:

1) Stato di attuazione della procedura che porterà all’adozione della variante generale del PRG -aggiornamento rispetto a quanto comunicato nelle risposte alle interrogazioni precedenti e aggiornamento della tempistica che Codesta amministrazione si propone per i vari passaggi necessari a portare il piano all’attenzione del consiglio

Si ricorda che l’ultima risposta sull’argomento della tempistica legata al PRG riportava il seguente cronoprogramma:
Settembre 2017: perimetrazione centro abitato in consiglio
Dicembre 2017: schema di massima del PRG
Gennaio 2018: correzioni ed integrazioni al Rapporto preliminare ambientale trasmesso all’Assessorato.
Appare necessaria una revisione del cronoprogramma di cui sopra.

2) Quali attività abbia compiuto il gruppo di progettazione e se abbia subito modifiche nella sua composizione rispetto a quanto comunicato nella risposta alla interrogazione precedente;

3) Attività svolta dal CIRCES in questo ultimo anno – breve resoconto dell’interlocuzione del gruppo di progettazione con tale organismo di supporto;

4) Nelle risposte alle interrogazioni precedenti la S.V. si riservava di approfondire la questione dei piani particolareggiati attuativi del PRG che sono in itinere (D.1.2 – BR5 – BE …).
E’ pervenuto a un qualche orientamento in materia?

5) Dopo le due lettere (dell’Assessorato) che ventilavano l’ipotesi del commissariamento per inerzia di questa amministrazione, ci sono notizie in merito ?

6) Se ritiene che le risorse attualmente disponibili (gruppo di progettazione interno, supporto Circes esterno) siano idonee a centrare il risultato dell’adozione del Piano nei 4 anni restanti o se è necessario provvedere a delle integrazioni ed eventualmente quali”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDisagi per chi vive fuori dalle mura della città legati anche alla manutenzione delle strade. Interrogazione del Consigliere Calandrino
Articolo successivoVoto: ad Alcamo alle urne 13,65% degli aventi diritto
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.