Il movimento 5 stelle chiede la riattivazione di un centro antiviolenza

1565

violenza-sui-bambiniALCAMO. Durante il consiglio comunale di ieri, 25 ottobre 2016, i consiglieri della maggioranza 5 stelle hanno presentato una mozione volta a impegnare il comune affinchè entro breve venga riattivato un centro antiviolenza ad Alcamo. In passato associazioni come Le Pleiadi e Cotulevi si sono occupate di svolgere volontariamente il servizio presso l’Urp di Alcamo.

A proposito di ciò la consigliere Melodia, prima firmataria della mozione, ha fatto leva su un bando vinto dal comune di Alcamo che ha potuto, attraverso fondi regionali, ristrutturare un bene confiscato alla mafia al fine di dargli una finalità come quella a cui è votato un centro antiviolenza.

Il bene, sito in via Benedetto Croce, è stato ultimato e arredato e il consiglio, che ha approvato all’unanimità, intende capire come si intende procedere affinchè il servizio di centro antiviolenza e la casa rifugio diventino operative di fatto e non solo ipoteticamente.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteControlli dei Carabinieri di Marsala. Un arresto a Petrosino e una denuncia a piede libero a Pantelleria.
Articolo successivoMigranti nel film “Maria Maddalena”, girato anche ad Alcamo
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.