Calvaruso: “spesi 580 mila euro e la Pirandello crolla di nuovo”

1499

scuolaALCAMO. La scuola elementare Luigi Pirandello, dell’istituto comprensivo Pietro Maria Rocca, è di nuovo al centro delle polemiche poichè dopo tutti i lavori svolti, gli aggiustamenti di sorta e il disagio per tante famiglie di mandare i propri figli in locali di accomodamento, torna ad essere pericolante.

Nelle scorse settimane, ha fatto presente il consigliere Calvaruso, sono caduti pezzi di intonaco, il che non può senza dubbio essere accettabile poichè sulla struttura sono stati spesi 580mila euro e la scuola ha subito tre diverse chiusure con tutti i disagi conseguenti per le famiglie e per i bambini. Al momento di intervenire sulla caduta di intonaco è stato inoltre riscontrato un cedimento di altri pezzi di tufo, il che oltre ad essere particolarmente sconfortante assume una certa valenza di pericolo per bambini e maestre che passano nella scuola una buona parte della loro giornata.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn rinvio fisiologico… polemiche su Scibilia in consiglio comunale
Articolo successivoSi ribalta la barca, un giovane annega
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.