Abc presenta una mozione per l’assegnazione del Caffè Letterario

2220

Caffé LetterarioALCAMO. Abc esce allo scoperto anche con il suo gruppo consiliare presentando una mozione dove richiede al comune di ritirare il bando appena emesso per la gestione del Caffè Letterario. La richiesta della mozione di indirizzo è il ritiro in autotutela del bando.

Il comune concede praticamente solo 9 giorni lavorativi per la presentazione della domanda e come criterio di selezione ha stabilito unicamente l’aspetto economico comportandosi così come se volesse favorire chi ha più possibilità (si parla di almeno 9 mila euro annui) senza che vengano considerati altri aspetti importanti come gli spettacoli, gli eventi, ciò che caratterizza un caffè letterario rendendolo diverso da un pub, un locale di altro genere.

Abc insieme a Civica e ai 5 stelle si è fatto promotore di una raccolta firma a favore di questo ritiro che numerosi gruppi, associazioni e cittadini chiedono come atto dovuto al commissario straordinario Arnone.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa senatrice Orrù scrive al Ministro delle politiche agricole per la tonnara di Favignana
Articolo successivoRitrovata un’antica ancora litica a Castellammare del Golfo
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.