La senatrice Orrù scrive al Ministro delle politiche agricole per la tonnara di Favignana

1258

favignana portoTRAPANI. Richiesta  al Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali, onorevole Maurizio Martina, di convocare un incontro per definire l’avvio dell’iter per il riavvio della tonnara di Favignana,  partita della  senatrice Pamela Orrù, la quale da tempo segue la vicenda legata al mantenimento della tradizione delle tonnare fisse.  

Attraverso varie note inviate nei mesi scorsi, l’amministrazione comunale dell’isola di Favignana e dell’Area Marina Protetta, ha più volte manifestato il suo interesse al ritorno in funzione della tonnara. Con la nota la senatrice trapanese  sollecita la convocazione di una apposita riunione tecnica al Ministero alla presenza del sottosegretario delegato in materia di pesca, onorevole Giuseppe Castiglione, e di tutti gli altri soggetti coinvolti nella procedura per fare tornare in mare la tonnara di Favignana; nella sua richiesta al Governo, la parlamentare ha anche chiamato in causa l’esito dell’ultimo Consiglio del Ministri dell’Unione Europea per i settori agricolo ed ittico, svoltosi il 14 e 15 dicembre a Bruxelles, nel corso del quale, tra l’altro, è stato deciso di mantenere l’attuale numero di tonnare fisse.

Ricordando  il ruolo che le tonnare hanno avuto per il territorio della provincia di Trapani, la Orrù sollecita il ritorno della tradizione delle tonnare come metodo di pesca .

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa Uil denuncia la chiusura servizio 118 a Tonnarella
Articolo successivoAbc presenta una mozione per l’assegnazione del Caffè Letterario