PACECO – Rimodulazione dei gruppi di opposizione del Consiglio Comunale

1243

A seguito della sentenza del Tar Sicilia che revoca a Gianni Basiricò il suo incarico, il consiglio comunale di Paceco ha assistito, oltre che al giuramento del neo consigliere comunale Lidia Giovanna Bellezza, a una rimodulazione dei gruppi di opposizione, con la costituzione del gruppo “Insieme per cambiare Paceco” di cui fanno parte Laura Ingardia (capogruppo), Vitalba Adamo (vice), Davide Spanò e Giacoma Sciacca. Lidia Giovanna Bellezza, risultata eletta nella lista “Insieme per cambiare Paceco”, si è dichiarata invece indipendente ed è confluita nel Gruppo Misto, dove rimangono i consiglieri Francesco Trapani, Leonardo Accardo e Giuseppe Scarcella. Nel corso della stessa seduta è stata discussa la procedura di variante, attivata dall’Assessorato regionale Territorio e Ambiente, per la riperimetrazione della Riserva Naturale Orientata “Saline di Trapani e Paceco”. Nella nuova mappatura sono state inserite, di fatto, diverse aree del territorio di Paceco dove, ha ricordato il sindaco Biagio Martorana, “esistono già concessioni edilizie rilasciate dal Comune e opere in costruzione”. Su proposta del consigliere Francesco Genovese (Partito Democratico), il Consiglio tornerà ad affrontare la questione con una seduta straordinaria aperta alla cittadinanza , considerando il fatto che il prossimo 28 febbraio scadrà il termine per la presentazione di ricorsi contro questa riperimetrazione della Riserva.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCgil, Cisl e Uil chiedono incontro per la ristrutturazione dell’ospedale “Ajello”
Articolo successivoCommissione Antimafia, Alfano risponde sul trasferimento a Napoli del super poliziotto Linares