Giacomo Sucameli: “Il Sindaco deve liberarsi dai fantasmi del passato”

1121

ALCAMO. Il Consigliere Provinciale, Giacomo Sucameli, ad un anno dall’insediamento dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Sebastiano Bonventre, tira le somme circa l’operato e l’azione politica fin qui dimostrata.

Consigliere Sucameli, come giudica l’azione politica dell’ammministrazione di Alcamo?

Il Sindaco deve uscire fuori da questa impasse. Deve avere un atto di coraggio e liberarsi dai fantasmi del passato. La situazione politica ad Alcamo è di stallo e c’è una grande voglia di cambiare. Le colpe risiedono in coloro che hanno circondato ed eletto il sindaco. Non c’è voglia di cambiare perchè il PD che ha sostenuto il sindaco ha fallito“.

Se ci fosse quest’atto sarebbe disposto a collaborare?

Si, se si azzera tutto  e si riparte con un nuovo progetto politico. Il sindaco non può rimanere prigioniero della politica del passato che ha ridotto questo comune in un colabrodo“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’Amministrazione risponde alle accuse mosse dal Comitato Fortitudo
Articolo successivoD’Alì vicino ai Messina Denaro