Libri per le detenute, l’iniziativa del centro antiviolenza

774

ALCAMO. L’assessorato alla cultura e il  centro antiviolenza di Alcamo, gestito dall’associazione di volontariato “Le Pleiadi”, promuovono la manifestazione “un libro, un pensiero, una donna”: sostanzialmente una raccolta di libri nuovi e usati da donare alla casa circondariale di Trapani per implementarne la biblioteca.
la consegna dei libri avverrà in occasione dell’otto marzo Festa della Donna, all’interno del carcere in un incontro tra donne, per sensibilizzare la cultura del rispetto di chi è in difficoltà ed attraversa con dignità e spirito rieducativo un periodo difficile della propria esistenza.
Insieme ai libri, anche un pensiero, un messaggio di solidarietà e vicinanza alle problematiche delle donne detenute.
Proprio a tal fine, un registro delle donazioni in cui viene indicato nome cognome e un messaggio del donante vien tenuto all’interno della biblioteca multimediale.
Tutti coloro che volessero contribuire all’iniziativa donando un libro, sia nuovo che usato, possono recarsi alla biblioteca multimediale sita in via c. navarra n. 20 e lasciarlo al responsabile del servizio.
Qualsiasi genere di libro è ben accetto, sia nuovo che usato.
Orari della biblioteca dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13:30
Lunedì e mercoledì pomeriggio dalle 15:30 alle 18:30
C’è tempo fino al sei marzo, il 7 Marzo una delegazione si recherà a Trapani per l’incontro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteConsiglio comunale aperto a Castellammare per parlare di legalità
Articolo successivoIl comune avvia il servizio di assistenza scolastica ai bambini autistici
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.