“VITA INSIEME” ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA A FAVORE DI SOGGETTI DISABILI

636

ALCAMO – Il settore Servizi alla Persona del Comune di Alcamo, consapevole delle difficoltà affrontate quotidianamente dalle famiglie con componenti diversamente abili, nonchè delle necessità e del sostegno che queste meritano, ha deciso di affiancare quanti reputino di ritrovarsi in tale situazione. Viene quindi reso noto che, ai sensi della Legge 328/00 e considerato il Piano di Zona 2010/2012 distretto 55, a breve sarà avviato il servizio di assistenza alla persona denominato “Vita Insieme”.

Traguardo del progetto vuole essere, come si evince chiaramente dalla denominazione dello stesso,  proprio quello dell’inclusione sociale. Inclusione che, si prevede, verrà maturata attraverso il supporto costante e continuato di personale qualificato. Numerose le attività  volte a incrementare l’autonomia della persona. Il comune, in questo modo, vuole porsi come  supporto per le famiglie e quasi come un “fratello maggiore” per coloro che risulteranno esserne i beneficiari.

Il servizio di assistenza prevede interventi di assistenza domiciliare educativa a favore di soggetti disabili. Gli interessati,  dovranno necessariamente essere residenti nel Comune di Alcamo e  potranno, inoltrare istanza di ammissione al servizio per le seguenti prestazioni: attività ludico ricreative volte all’acquisizione ed al mantenimento di autonomie personali; attività di accompagnamento all’esterno mirate a promuovere la socializzazione e lo sviluppo di autonomie sociali; supporto ai nuclei familiari relativamente alle loro competenze genitoriali.

Il numero degli utenti da assistere, le singole prestazioni e i tempi di erogazione verranno determinati successivamente alla stesura della graduatoria degli aventi diritto. Saranno considerati motivi di esclusione e di revoca:  il non essere residenti nel Comune di Alcamo;  il ricovero in atto presso strutture residenziali o semiresidenziali.

Nell’ambito della domanda, i soggetti interessati dovranno indicare, a titolo propositivo ma non vincolante, la tipologia/e delle prestazioni richieste, rispetto alle proprie necessità e priorità, i giorni della settimana e la relativa fascia oraria.

La verifica del possesso dei requisiti di ammissione e la valutazione delle relative istanze, per l’inserimento in graduatoria, avverranno sulla base delle dichiarazioni rese dal soggetto richiedente.

L’istanza e la documentazione allegata dovranno pervenire, pena l’esclusione, entro e non oltre il giorno 15 ottobre 2012, ed indirizzate al Comune di Alcamo- Settore Servizi alla Persona.

Gli interessati possono acquisire il modulo di domanda e ricevere eventuali informazioni presso gli Uffici di Servizio Sociale del Comune, Viale Italia n. 1 o presso l’Ufficio U.R.P. o collegandosi al sito web: www.comune.alcamo.tp.it.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSicily tour 2012
Articolo successivoPresunto caso di pedofilia nel marsalese