Ultime sull’omicidio di Trapani

529

TRAPANI. Come spesso accade, nell’era dell’invasione nel privato dei media, quando avviene un fatto particolarmente grave ed efferato, come l’uccisione della donna di Trapani, si scatenano le indagini mediatiche ancor più di quelle reali degli inquirenti. Dopo l’arresto del marito, quasi immediato, nei giorni scorsi è stata fermata anche l’amante di quest’ultimo, con l’accusa di aver partecipato attivamente all’uccisione, premeditata e con l’aggravante dei futili motivi. Di oggi la notizia che è stata nominata dai legali del Savalli, marito della vittima, la criminologa R. Bruzzone, nota in quanto si è occupata di altri omicidi come quello di M.Rea e S.Scazzi . Nei prossimi giorni la criminologa incontrerà l’accusato in carcere, intanto sono stati chiamati anche i Ris di Messina per effettuare altre perizie (ad una settimana dal fatto non si sa quanto attendibili). Insomma anche questo caso, se pur quasi evidente il movente come gli autori, si avvia a diventare un altro fatto di cronaca per le tv.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSventata una rapina in una farmacia a Castelvetrano
Articolo successivoAlcamo Basket è l’ora del vendere vendere e poi vendere