Il comune anticipa gli stipendi ai dipendenti

427

ALCAMO – Le casse comunali sono sempre più vuote: non bastava la già precaria situazione ora è necessario anche anticipare dei fondi contribuendo a svuotarle ancora di più.

Ancora una volta, il Comune di Alcamo e altri Comuni della Regione, si vedono costretti ad anticipare le somme per pagare gli stipendi ai dipendenti comunali e ai precari in servizio presso gli Enti Locali. Ciò è necessario nonostante il trasferimento dei fondi agli Enti Locali dai parte della Regione sia già stato inserito in bilancio da tempo.

Il Sindaco della Città di Alcamo, Giacomo Scala e l’assessore al Personale, Franca Milito, nel deplorare questo stato di cose che si ripete, accusano la Regione non solo di essere inefficiente, ma di contribuire fortemente allo stato di difficoltà economica che riguarda tutti i lavoratori degli Enti Locali.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCritiche per la conferenza regionale del Turismo
Articolo successivoRiconoscimento biometrico basato sulle vene delle mani
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.