Riconoscimento biometrico basato sulle vene delle mani

948

Fujitsu ha sviluppato una nuova tecnologia di riconoscimento biometrico che identifica le vene del palmo della mano e dalle impronte di tre dita, riconoscendo un individuo su un milione.

Dai laboratori Fujitsu assicurano che questo nuovo dispositivo sarà velocissimo (tempi inferiori a due secondi per l’identificazione), e molto preciso, garantendo un matching “one-to-one million”. Questa nuova tecnica rende anche più difficili eventuali frodi in quanto le vene sono difficilmente falsificabili.
Questa nuova tecnica coniuga l’autenticazione delle vene della mano e delle impronte digitali di tre dita in un’unica scansione.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl comune anticipa gli stipendi ai dipendenti
Articolo successivoSgarbi show: la mafia non esiste ma i giornalisti mafiosi si