Approvato il Bilancio di Previsione del Comune di Alcamo. Surdi: “Siamo soddisfatti. Siamo già al lavoro per la programmazione 2017”

Pubblicato: sabato, 26 novembre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
2

bilancio-di-previsioneApprovato dal Consiglio Comunale di Alcamo il Documento Unico di Programmazione 2016/2018 propedeutico all’approvazione del Bilancio di Previsione, infatti subito dopo l’approvazione del primo è iniziata la discussione sul secondo, che alla fine è stato approvato con gli stessi numeri all’approvazione del DUP, presenti 24 Consiglieri: favorevoli 14, contrari 2, astenuti 8.

L’iter adottato per il Bilancio non ha visto ripetersi la condivisione che c’era stata per  il Programma Triennale delle Opere Pubbliche. Le opposizioni hanno lamentato questa mancanza e qualcuno ha affermato che il proprio ruolo di Consigliere è stato sminuito, anche perché si è entrati in possesso della documentazione riguardante il bilancio solo poco tempo prima dalla votazione.  La maggioranza 5 Stelle e in particolare l’Assessore al Bilancio e vice Sindaco, Scurto, hanno messo in evidenza che ciò non è accaduto per una mancanza di volontà, ma per i tempi risicatissimi. Scurto e non solo lui ha espresso la volontà di non far rimanere unico caso di collaborazione tra maggioranza e opposizione l’approvazione del Programma Triennale delle Opere Pubbliche.

Il Tempo è stato il grande protagonista di questa discussione, più volte tirato in ballo negativamente dalla maggioranza.

Alcamo ha il suo Bilancio, “fondamentale per la gestione della cosa pubblica” ha dichiarato, in un comunicato del Comune, il Presidente del Consiglio Comunale, Baldo Mancuso.

Domenico SurdiAbbiamo raggiunto il Sindaco di Alcamo, Surdi, per una breve dichiarazione sull’approvazione dei due documenti: “Siamo soddisfatti del lavoro fatto dagli uffici e dalle commissioni consiliari, soprattutto sul piano triennale. Siamo già a lavoro per la programmazione 2017 in cui prevediamo di poter avere maggiori spazi per attuare il nostro programma”.

Letto 1175 volte.
5 Commenti
Dì la tua
  1. Giulio scrive:

    Speriamo che presto con la, stessa maggioranza Cinque Stelle approvino i tagli ai gettoni di presenza del consiglieri, che direi sono vergognosi.

  2. ludovica scrive:

    Ancora niente in merito all’abbattimento dei costi della politica, come dovrebbe essere il taglio dei gettoni di presenza dei consiglieri comunali.

    Il M5S ha la maggioranza in consiglio è non fa niente per ridurre tale spreco, lo trovo poco corretto.

  3. Marco scrive:

    Ottimo piano, ma non prevedere la riduzione dei gettoni di presenza dei consiglieri comunali mi sa di presa in giro per tutti quanti hanno votato M5S, dandole una maggioranza schiacciante in consiglio comunale.
    Il TAGLIO AGLI SPRECHI SI FA’ AD INIZIO MANDATO E NON ALLA FINE.

  4. Lillo scrive:

    Ancora niente in merito al taglio del gettonificio comunmale. Che tristezza.

  5. Giuseppe scrive:

    La maggioranza in consiglio comunale è del M5S mi aspettavo molto di più in termini di onestà e tagli alle indennità dei cosiglieri.
    Il consigliere è una carica rappresentativa non operativa non può percepire somme maggiori di 500 euro al mese, nascondendole dietro i gettoni e i rimborsi spesa.

    Molto deluso dal M5S, mi spettavo di più subito.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>