Lauria, candidato a Sindaco di Alcamo, contro le Trivelle

Pubblicato: giovedì, 7 aprile 2016
Vota l\'articolo
25
Vota l\'articolo
6

saro lauriaIl Candidato a Sindaco di Alcamo, Baldassare Lauria, ha espresso, in un comunicato, la sua posizione in riferimento al Referendum del 17 Aprile, che lo vede per il sì, cioé favorevole ad abrogare la norma (introdotta con l’ultima legge di Stabilità) che permette alle attuali concessioni di estrazione e di ricerca di petrolio e gas entro le 12 miglia dalla costa di non avere più scadenze:

“Al referendum del 17 aprile voterò sì.  E’ necessario mettere da parte gli steccati politici per impedire la vendita della nostra ricchezza per pochi denari a pochi sfruttatori. Lo farò da cittadino e da candidato sindaco della mia città. Dire no alle trivellazioni entro le 12 miglia marine dalle coste è una scelta intelligente e doverosa per chi vuole tutelare il territorio in cui vive.
Il referendum non ha colore politico, è una scelta di ideali e di futuro. – Occorre decidere se essere legati al passato o costruire un mondo nuovo con le energie pulite. E’ dai territori, dalle amministrazioni locali, dai cittadini che deve partire questa richiesta al governo centrale.
Va sottolineato, infatti, che l’auspicata cessazione delle esplorazioni e delle estrazioni nel nostro mare non comporterà alcuna significativa perdita di posti di lavoro. La produzione italiana è già in forte calo, le 135 piattaforme nei nostri mari hanno prodotto nel 2013 circa 4,5 milioni di tonnellate di gas e 740 mila di greggio. Nel 2014 erano rispettivamente 4,8 milioni e 754 mila.
Una piattaforma petrolifera non impiega un esercito di operai. Il maxi progetto Ombrina mare se fosse stato portato a termine avrebbe creato solo 24 posti di lavoro. Di contro, invece, una piattaforma petrolifera offende la nostra bellezza naturale con importanti ricadute nell’indotto turistico del nostro paese”.

Letto 1463 volte.
4 Commenti
Dì la tua
  1. Alex scrive:

    Grande Saro ottima opinione….Siamo con te..Hai tutte le carte in regola per rendere Alcamo una città bellissima..

  2. Giovanni Rossi scrive:

    Finalmente un candidato Sindaco che dimostra di avere idee chiare! Gli altri neanche si esprimono in merito al referendum interessati solo all’appannaggio di voti tendenti alla carica che consentirà di depredare il territorio. …. le eccezioni sono pentastellati ed ABC che hanno dimostrato già la loro serietà,……….. dopo il nulla!!!!!!!!!!!!!!!!!!! se non manovre sterili.

  3. Girolamo scrive:

    buona mossa per attirare consenso, ma per diventare sindaco ci vuole passione etica propensione alla legalità, prendere le distanze dalla mafia e dai mafiosi. Il resto è fuffa…….

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>