Il Partito Democratico di Alcamo conferma la candidatura a Sindaco di Cusumano

Pubblicato: mercoledì, 2 marzo 2016
Vota l\'articolo
18
Vota l\'articolo
9

PD Alcamo Assemblea Sindaco (2)Si è svolta Martedì 1 Marzo l’Assemblea degli iscritti al Circolo PD di Alcamo. In questa assemblea, che viene dopo la polemica per la candidatura alle primarie di Benenati, considerata dal Circolo in contrasto con la “natura” del PD, è stata confermata, la candidatura a Sindaco di Vincenzo Cusumano.

Nella stessa assemblea – come si legge nel comunicato emanato dal PD alcamese – il Coordinatore del Circolo Massimo Ferrara, che ha ricordato il percorso che ha portato alla candidatura di Cusumano e ha ribadito il nuovo corso del PD incentrato sulla trasparenza e alla democratica partecipazione alle decisioni, ha reso noto all’Assemblea il contenuto della missiva che Giacomo Sucameli ha fatto pervenire presso la sede del partito. “La lettera è piena di inesattezze e rancore e alla quale sarà data articolata risposta in altra sede”.

Tanti gli interventi e nel comunicato si sottolineano quelli del “consigliere Francesco Dara, del componente della Direzione Regionale Gianluca Abbinanti e del componente della Reggenza Nicola Bambina, hanno avuto un unico tema prevalente quello di confermare la candidatura a Sindaco della Città di Alcamo di Vincenzo Cusumano, a cui tutta l’Assemblea a tributato un auspicio di buon lavoro”.

Infine è intervenuto Cusumano, candidato a Sindaco per il PD, che non ha celato emozione e “ha tracciato le linee guida del redigendo programma per la Città e, contestualmente, ha auspicato l’apertura al dialogo con tutti i cittadini, con le Associazioni e con le categorie produttive. Ha puntato soprattutto verso una concreta e fattiva apertura ai Giovani Democratici, con cui si augura di formare una lista specifica, annunciando già un’alleanza elettorale con l’Associazione Città Attiva”.

“La Reggenza e il Coordinatore – conclude il comunicato – in assoluta sintonia con il Candidato Sindaco Vincenzo Cusumano cominciano adesso un fitto lavoro di programmazione di tutte quelle azioni indirizzate alla preparazione dell’imminente campagna elettorale”.

Letto 4163 volte.
4 Commenti
Dì la tua
  1. ben scrive:

    Preferisco cambiare città….

  2. Alcamese scrive:

    Organizziamo i girotondi!!!!!!

  3. Alcamese delusa scrive:

    Sempre gli stessi soliti nomi, si scambiano le cariche, prima assessore poi sindaco poi di nuovo assessore…la politica non è un impiego fisso, ma è mettere a disposizione di tutti le proprie capacità di amministrare la cosa pubblica, ma dopo una legislatura devi andartene, fare spazio ad altri, a nuove idee, se ti “affezioni” al “posto” sei più vulnerabile e finirai per diventare succube del sistema, e quindi non potrai mai amministrare in maniera onesta ma solo per i tuoi tornaconti…il PD è da vent’anni ad Alcamo…è arrivato il momento di DIRE BASTA!!!

  4. ben scrive:

    Sapete come andrà a finire…tanti partiti nuovi…per poi coalizzarsi al ballottaggio con suddivisione di assessorati…ma i responsabili di tutto …alla fine sono i cittadini speranzosi di ottenere ” sempre il desiderato posto fisso che non c’è “….uccidendo la crescita di un paese e la cresta delle generazioni…quindi Mea culpa…

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>