I consiglieri del PD di Castellammare propongono l’istituzione della “Castellammare Film Commission”

Pubblicato: venerdì, 4 dicembre 2015
Vota l\'articolo
8
Vota l\'articolo
1

cinemaCASTELLAMMARE DEL GOLFO – I consiglieri Comunali del PD di Castellammare  del Golfo Coppola Camillo, Blunda Daniela e Maltese Mario hanno avanzato un atto d’indirizzo volto all’istituzione della “Castellammare Film Commission”.

Tale organismo avrebbe il compito di agevolare l’intermediazione tra le imprese cinematografiche che hanno interesse al territorio con l’Amministrazione Comunale e con altri enti pubblici e privati, snellendo così le procedure burocratiche che spesso incidono notevolmente sul costo della produzione, come ad esempio il rilascio di concessioni e autorizzazioni.

Tale proposta avanzata dai consiglieri del PD scaturisce dal considerevole interesse che negli ultimi anni le imprese cinematografiche hanno mostrato nei confronti del paese, con la scelta di girare diversi spot e parti di film di calibro internazionale, in special modo con riguardo alla Tonnara di Scopello e alle coste.

I consiglieri pertanto propongono un atto di indirizzo all’amministrazione comunale “affinché venga istituita la “Castellammare Film Commission” – si legge in una nota -, attraverso l’individuazione e/o selezione di un responsabile e dei collaboratori, anche esterni alla pianta organica del Comune, nonché la predisposizione di un fondo per il finanziamento delle attività della stessa”.

I consiglieri, nel proporre tale commissione, tengono in considerazione anche il ritorno economico che si trarrebbe dall’istituzione della commissione. Si otterrebbero infatti degli “introiti derivanti dalle riprese cinematografiche e dalle presenze turistiche ad esse collegate e si aggiungerebbe un notevole incentivo alla cosiddetta “destagionalizzazione turistica”, favorendo l’occupazione nel settore per le molteplici professionalità e maestranze locali”.

Tra le altre considerazioni anche quella delle finalità perseguite che “dovranno essere improntate sull’accoglienza, assistenza e il supporto logistico, nonché riguardo al location scouting, location e production guide, alla collaborazione con la “Film Commission” della Regione Sicilia per consentire l’accesso al “Film Fund” (Fondo Regionale per il Cinema e l’Audiovisivo) e alla intermediazione con le attività commerciali e gli operatori del comparto turistico”. Infine, si legge sempre nella nota dei consiglieri, “tramite la “Castellammare Film Commission”, potranno organizzarsi attività di formazione, studio e ricerca, nonché conferenze stampa, anteprime ed eventi, di rilievo nazionale ed internazionale”.

Letto 901 volte.
2 Commenti
Dì la tua
  1. Peppe Turr scrive:

    Che dire, ottima idea, bravi i consiglieri ma dubito che sia una loro idea. Magari ogni tanto si parlasse anche di porto o depuratore ..

  2. Camillo Coppola scrive:

    Il mio omonimo,di concerto a suoi compagni cerca di spaccare il pelo con il film METROPOLIS di remota memoria,ma il trave del porto e del depuratore rimangono al palo !

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>