Trapani: il Sindaco chiede un milione di euro al Ministro dell’Interno

Pubblicato: giovedì, 13 novembre 2014
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
1

immigrati a trapani (2)TRAPANI - Il “ristoro” delle spese sostenute per l’accoglienza dei migranti e la loro esclusione “dall’incidenza sul patto di stabilità”, sono stati chiesti dal Sindaco Vito Damiano al Ministro dell’Interno Angelino Alfano.

La somma (più di 1 milione di euro), ha permesso all’Amministrazione comunale, assieme alle altre Istituzioni di “portare avanti nel corso dell’ultimo anno, l’accoglienza del flusso continuo e costante dei migranti – dice il Sindaco -garantendo loro nello stesso tempo privacy e dignità. Le operazioni di sbarco sul molo decentrato del Ronciglio sono state tenute lontano dalla vista della cittadinanza e dei turisti e non hanno mai creato momenti di allarme e preoccupazione. Ha funzionato al meglio l’organizzazione per fornire, beni di prima necessità, farmaci, vestiario e tutto il necessario”.  Nei dettagli, si tratta di 27 sbarchi e di 7.345 extracomunitari ricevuti in banchina dalle navi mercantili e militari che li avevano presi a bordo nel Canale di Sicilia . Nelle spese sostenute sono state elencate al Ministro, oltre quelle relative alla immediata prima accoglienza, anche quelle per il mantenimento dei minori e dei maggiorenni presso comunità di accoglienza, nonché, quelle per il personale che è intervenuto in tutte le fasce orarie per la “rapida distribuzione dei migranti in altre località”. Obiettivo voluto dal Sindaco e “recepito dal Prefetto” per “evitare la loro permanenza che sarebbe potuta diventare incontrollata “.

Letto 705 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. sparta ha detto:

    SPERO CHE AL SINDACO NON DIANO UN CENTESIMO DI EURO.
    (PERCHE’ SONO PURE SOLDI MIEI)
    STATE DIFFAMANDO L’ITALIA CON QUESTO BUSINESS SUGLI SCHIAVI.
    IN PRIMIS IL PAPA CHE ALIMENTA L’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA PUR DI AFFILIARE NUOVI CLIENTI.
    CHE DIO VI PERDONI PER LA CATASTROFE CHE AVETE PIANIFICATO.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>