Consiglio rinviato per assenza numero legale: i cittadini protestano

Pubblicato: giovedì, 19 dicembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. La seduta del consiglio comunale di oggi viene rinviata a causa della mancanza del numero legale alla ripresa dei lavori, dopo un'ora di sosta. Alle 22:00 sarebbe dovuto continuare il consiglio cominciato alle 19:00 ma erano presenti solo Ignazio Caldarella, Gaetano Intravaia, Francesco Dara, Stefano Milito e Giuseppe Scibilia.

Nel frattempo i partecipanti alla riunione di via Verga, dove si discuteva della Tares, avevano raggiunto l'aula consiliare e hanno assistito all'ennesimo desolante atto di disinteresse da parte di molti consiglieri. Il gruppo abc aveva lasciato l'aula poco prima delle 20:00 proprio per recarsi alla riunione che si stava tenendo tra i cittadini.

Alla notizia del rinvio non sono mancati gli ironici applausi della gente e le urla: "Buffoni".

Letto 453 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. giuseppe stabile ha detto:

    Chi ha scritto questo articolo e’ in malafede. Giustifica il gruppo Abc che ha abbandonato l’aula nel momento che si doveva discutere una loro emozione di contenuto importante per cavalcare una protesta di cittadini che legittimamente protestano manifestando un disagio socio econonomico ormai al limite. I protestanti erano venuti a palazzo di città per contestare le bollette tares e non perché erano interssati al dibattito dell’ordine del giorno, ed i consigliere non sono venuti perché non vi erano le condizioni di sicurezza. Sbagliano i manifestanti ad accettare la presenza di esponenti politici, cosi facendo perde efficacia la loro azione.

  2. Mr. Verità ha detto:

    chi ha scritto questo articolo dovrebbe anche aggiungere i nominativi dei consiglieri presenti alle ore 21 che volevano il proseguo dei lavori del consiglio.Buona parte dei consiglierialle ore 22.00 non sono rientrati per paura di azioni poco civili, considerato il clima che si era creato durante la riunione in via verga.
    Riunione alla quale, non so con quale moralità , hanno partecipato: un ex assessore all’ambiente, in carica fino a qualche mese fa, che ha contribuito fattivamente all aumento della tares (Massimo Fundarò) e al protocollo con l aimeri ambiente; ed un candidato (ripetutamente ) sconfitto sia alle regionali che alle amministrative che è stato componente della commisiione edilizia durante l’amministrazione Scala-Fundarò rispetto al quale è stato sempre politicamente vicino( prima con i verdi e poi con sel ),Il sig ferro forse dimentica che la stessa politica che oggi lui contesta, lo ha nominato componente della commissione edilizia con determina sindacale e non certo per meriti e/o capacità professionali certamante lontani.
    Bisogna guardarsi allo specchio prima di esprimere certe affermazioni.

  3. sparta ha detto:

    QUESTA È LA SINISTRA.
    QUESTO È IL COMUNISMO.
    QUESTO È IL FRUTTO DEL NOSTRO MALE.
    FORZA PD CONTINUA COSÌ.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>