Interrogazioni a Damiano sull’ “Ente Luglio Musicale Trapanese”

Pubblicato: sabato, 13 luglio 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI- Il Consiglio Comunale di Trapani discute sull'Ente Luglio Musicale Trapanese. I Consiglieri Comunali del Gruppo Uniti per il Futuro Girolamo Fazio, Franco Ravazza e Giuseppe Ruggirello hanno presentato un'interrogazione al Sindaco di Trapani, Vito Damiano, chiedendo se è stato stabilito un budget che possa rispettare gli impegni economici assunti, se è stata verificata la sostenibilità economica della stagione e sulla base di quali presupposti.

Dopo la chiusura della Provincia, l'Ente si trova in una condizione di crisi e anche per tale ragione i Consiglieri Fazio, Ravazza e Ruggirello chiedono al Sindaco Damiano “in base a quale programmazione di prospettiva è stata allestita la “sontuosa” stagione estiva, in considerazione delle incertezze sulla dotazione inanziaria del'Ente”. Le lamentele vertono più che altro sul fatto che il Comune avrebbe dovuto programmare una stagione più modesta considerando le difficoltà economiche e investendo una parte di questo capitale su servizi differenti, più utili alla collettività. Ancora i Consiglieri chiedono se è  stato erogato all’Ente Luglio Musicale Trapanese il contributo ministeriale per l’anno 2012 e se i vertici dell’Ente hanno sollecitato il trasferimento dei fondi; allo stesso modo si interrogano sull'assegnazione del contributo ministeriale per l’anno 2013 e, in caso affermativo, a quanto ammonta. Ad ogni modo, l'interrogazione pone anche il problema dei dipendenti dell'Ente stesso che potrebbero incontrare delle difficoltà, vista l'attaule situazione economica.

Letto 521 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>