A 17 precari della provincia non verrà rinnovato il contratto

Pubblicato: giovedì, 8 novembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. Dal primo gennaio del 2013 17 precari della provincia potrebbero rimanere disoccupati a causa della mancanza di novità legislative in materia.

Lo stesso commissario della Provincia, Luciana Giammanco, ha chiarito che potranno essere rinnovati solo i contratti che la Regione consente.

Sulla questione si dibatte da un po' e una circolare dei primi di ottobre chiarisce che possono essere rinnovati tutti i contratti degli enti che hanno rispettato il patto di stabilità.

Mentre Peppe Poma insiste sull'esigenza di stabilizzare questi lavoratori il commisario spiega che si procederà con il concorso per alcune categorie di lavori.

Letto 427 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. claudia orlando ha detto:

    Penso che la politica ha creato queste figure che hanno contribuito alle risorse umane della pubblica amministrazione con un minimo di stipendio (non parliamo di grandi cifre) dientro a queste figure ci sono intere famiglie che rischiano di rimanere senza un lavoro solo ed esclusivamente perchè la politica ha deciso di tenerli precari a vita (bacino di voti) così si passano la palla da un politico ad un altro senza interesse serio di risolvere il problema, mi spiego meglio se risolvono il problema del precariato non c’è più il bacino di voti disponibile pensano loro…. ma questa volta si sono fatti i conti sbagliati perchè la gente finalmente si è aperta gli occhi è finita l’era non vi preoccupate e tiriamo avanti con la proroga basta è tempo che si metta un punto ci sono leggi che cosentono la stabilizzazioni ad oggi giovedì 9 novembre queste leggi non sono state prese in considerazione dagli enti locali mi chiedo il perchè?????? se volete rispondete e mi fate capire; perchè l’unica cosa che attualmente capisco è che i politici cercano la poltrona ed una volta trovata non riescono più a mollarla. Grazie!!!

  2. claudia orlando ha detto:

    Non pensare che chi lavora come precario non prenda seriamente il lavoro anzi come in tutti i settori o i lavori c’è chi non fa niente c’è invece gente che si fa rispettare e lavora seriamente, io la mattina mi alzo alle 6 per andarmi a guadagnare quel piccolo stipendio che mi permette di aiutare la mia famiglia.

  3. claudia orlando ha detto:

    Scusa per la forma ho digitato male volevo dire mi alzo alle 6 per guadagnare ……..

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>