Spunta l’ipotesi dell’irregolarità per le regionali

Pubblicato: mercoledì, 7 novembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

A denunciare una presunta irregolarità è soprattutto Fli, con il suo portavoce siciliano Carmelo Briguglio, che racconti di listini firmati dai cittadini quando era stato apposto il solo nome del governatore e non quello dei futuri deputati. Il coordinatore Siciliano di Futuro e Libertà spiega che sarebbero stati molti i listini presentati con questo sistema, facendo cioè firmare prima i cittadini e apponendo solo successivamente i restanti nomi.

Si tratta dei listini bloccati con quei deputati scelti direttamente dal presidente  ed eletti di diritto insieme a lui.

Briguglio dice che stanno raccogliendo le segnalazioni che vanno pervenendo per valutare il successivo da farsi, ma se ciò che è stato denunciato corrisponde a verità le elezioni potrebbero non essere considerate valide.

Letto 416 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Federico ha detto:

    ma vattene a Montecarlo insieme a FINI e alla TULLIANI!!!!!

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>