Turano: “mi candido a sindaco con coraggio e lealtà”

Pubblicato: venerdì, 6 aprile 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO-Si è svolta ieri mattina , la conferenza stampa volta all' ufficializzazione della candidatura a  sindaco di Alcamo dell'attaule Presidente della Provincia, Mimmo Turano. All'incontro era presente anche Livio Daidone, segretario provinciale dell’Udc, che ha manifestato tutto il supporto del partito alla candidatura di Turano e la piena certezza che Alcamo comprenderà il gesto in un momento politico ben poco semplice.

Il candidato dell'UDC ha illustrato le motivazioni che lo hanno spinto a intraprendere la corsa per la poltrona di sindaco. "Sono pronto a metterci la faccia"- dichiara Turano- la città ha bisogno di un sindaco con una consolidata esperienza amministrativa alle spalle, un politico che si schieri in prima persona per il bene della comunità e non si nasconda dietro candidati che mai si sono cimentati nel ruolo. Mi sto candidando con coraggio e lealtà per dimostrare agli elettori che non sono voltagabbana; con  coerenza perchè questa città ha bisogno di qualcosa di diverso."

Nei giorni scorsi l'Udc è stato comunque protagonista dello scenario politico proponendo, per la corsa alla poltrona di primo cittadino, la Preside Mione, la quale,  nelle ultime ore, ha ritirato la sua candidatura . Ne è conseguita la successiva proposta dello stesso Turano che ha così commentato la questione: “Quando ho saputo della sua decisione di scendere in campo per Alcamo, ho accettato di supportarla. Non appena appresa la notizia della rinuncia, però, non ho esitato a schierarmi in prima persona per la mia città, per cui ho parecchi progetti”.

A chi invece si chiede come Turano gestirà la contemporanea eventuale elezione a sindaco di Alcamo e l'attuale carica di presidente della provincia, lui risponde: "In caso di elezione smetterò di fare il Presidente  della Provincia portando a casa la mia esperienza per amministrare la città".

I pronostici di Turano sulle elezioni lo vedono assolutamente sicuro di un eventuale ballottaggio che avverrà tra lui e Bonventre. Come lui stesso afferma, infatti, la presenza di cinque candidati lo porta ad ammettere che l'eventualità  di un ritorno alle urne sia altamente probabile. A tal proposito il candidato si dimostra molto convinto della sua presenza al secondo scontro: "Chi pensa di vincere a primo turno fà i conti senza l'oste", dichiara.

Accusato di un suo precedente accordo con Papania, Turano ribatte mostrando aria di completa indifferenza verso quelle che lui stesso definisce, leggende metropolitane e rispondendo che , se così fosse stato, allora sarebbe già sindaco.

Letto 1573 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. dara massimo ha detto:

    E’ il candidato del popolo, contro il qualunquismo dell’ABC di Solina, avvocato senza gloria, decreti ingiuntivi e infortunistica stradale..

    • educazione ha detto:

      é il candidato del popolo?
      ma di quale popolo parla!!!!
      quello per caso della via don rizzo?
      non prenderà neanche il 5%

  2. giovanni ha detto:

    Sono pienamente convinto che Mimmo può avere una grande occasione!!! Spetta a lui decidere dove stare…..è una grande occasione per spazzare via la grande ipocrisia che in questi anni ha regnato Alcamo.

    • educazione ha detto:

      l’occasione per essere sconfitto e finalmente andare a lavorare!!!!
      a.a.a.a. cercasi candidati a sostegno della lista, considerato che tutti sono andati via.
      sono rimasti in tre! tre somari e tre briganti, solo intreeeee!!!!!!!

    • girolamo ha detto:

      Grazie anche alla sua collaborazione.(vedi lucchese sindaco)

  3. Silvana ha detto:

    Oramai ad Alcamo è molto debole, l’allontanamento da Lucchese lo ha privato di una fetta non indifferente dell’elettorato alcamese.

  4. Giovanni ha detto:

    Senza Parole….
    Ma in questo paese nessuno ha dignità?
    Supportato da quale UDC che di nascosto ha messo i propri candidati all’interno del PD.
    Certa gente ha bisogno di avere sempre più potere ed è disposto a tutto anche ad illudere la povere gente!
    Alcamesi la città è nostra, riprendiamola!

  5. Manuaela ha detto:

    parlare di coerenza nell’UDC è la cosa più assurda che si potesse affermare!!!!!!!!!

    passare dall’alleanza con berlusconi a quella con fini e in ultimoa quella con bersani e monti !!!!!!!!!!!!!!!!!

    bella coerenza!!!!!!!!!

    udc vergognati!!!!!!!!!!!!!!!

  6. Marco ha detto:

    HA RINGRAZIATO PURE GLI AMICI!!!!!!!!!!

  7. Il Cittadino Vigile ha detto:

    Ora basta col Cerchio Magico Turano,Papania,Scala & co…!!!
    Alcamo è gli alcamesi hanno bisogno di Legalità,Traspazenza e Onestà politica…Alcamo cambierà perche i cittadini /elettori hanno capito che il Cerchio Magico hanno portato la Città di Alcamo al fallimento totale….Per loro Poltrone & Potere al primo posto !!!
    Ora Basta !!!
    Come è finito il Cerchio Magico nella Lega Nord finirà pure il Cerchio magico Turano,Papania,Scala & co…
    Forza Alcamo !!!

  8. The Duke ha detto:

    Finalmente qualcuno dell’ area di estrazione cattolica fino ad ora al potere, alleato prima sotto e poi, sulla spinta dell’evoluzione della politica nazionale, anche, timidamente, sopra il banco con la componente di quest’area che ha ufficialmente ha amministrato, che ci mette la faccia! E con il sorriso smagliante indossato per l’occasione vuole rassicurare l’ elettore che ció accade per il bene della città, minacciato da …….da chi? Dai suoi ex alleati ufficiali alle ultime amministrative? Dagli altri membri di introduzione …… pardon di estrazione cattolica, operante in città ed anche fuori pro domo sua e che del bene elargito alla cittadinanza, pur innegabile, ne ha fatto un mero effetto collaterale di una politica protesa a preservare ed infoltire clientele e potere personale? Sarebbe stato coerente, piú chiaro e leale (perfino moderno e serio in ottica politica nazionale), da parte di un PD cittadino a trazione cattolica e di una UDC a trazione Turano un’ alleanza elettorale, con programma e candidato comuni, che finalmente sigillasse nell’ ufficialità la seria intenzione di finirla coi giochi….ni di potere e di voler intraprendere un serio lavoro di rilancio dell’ azione amministrativa, basato sulla sinergia delle migliori forze a disposizione nelle due aree, recuperate alla politica dal passo indietro dei leaders massimi ! Ma tra passi di lato di qualcuno e passi in avanti di qualche altro, ora separati in casa chissà perche’, l’ ABC continua e giustamente ad incrementare le sue speranze ed io continuo a sperare dissennatamente che questa maionese impazzita possa portare a qualcosa di buono.

  9. michele ha detto:

    L’unica cosa che spero è che i moderati di Alcamo capiscano che quello di Turano è un bluff a pieno titolo finalizzato a far vincere Papania. Occhio alle liste prima di votare.

  10. michele ha detto:

    Questo commento l’ha postato tale Viola. Mi è piaciuto e lo ripubblico io:

    1992: “mandiamoli a casa!” (i Turano)
    2012: a volte ritornano…. (i Turano)

    Scusate, ero fermo al lontano 1992, quando Massimo Ferrara alla testa della baldanzosa sinistra alcamese liberò la Città dai Turano.
    Che cosa è successo da allora?
    Mi pare nulla o forse tutto.
    A pensarci bene i Turano non hanno mai smesso di gestire il potere, si sono solo spostati da altre parti:
    dal Comune, prima sono passati alla Regione e poi alla Provincia, adesso per completare il giro ritornano al Comune.
    Allora mi chiedo: ma non sono mai andati a casa?
    Credo proprio di no.
    Il fatto è che quel furbacchione di Vito, tra politica (con la p minuscola) e m..affare (con la M maiuscola) riesce comunque a stare sempre in sella e a gestire il potere che a lui piace tanto.
    E d’altra parte, cosa non si fa per un figlio?
    Avrei un sogno:
    vedere quei tanti furbacchioni (Turano, Papania, Fundarò e ci metto pure Scala) e figli di furbacchioni (Turano Jr., Grillo, Costa, etc.) che campano di politica, alzarsi la mattina e andare a lavorare.
    Ma credo che questo rimarrà un sogno, anche perchè mi chiedo: ma questi che cosa sanno fare nella vita?
    Ragazzi sveglia non fatevi infinocchiare.

  11. Libellula ha detto:

    Forse dovresti chiederti o spiegare, Michele, cosa sai fare tu nella vita. Chi sei, di chi sei figlio,che fai. Cerca di rispettare le persone che sono nelle istituzioni, i loro amici, le loro storie. Criticarne le opere puo’ andare bene. Altro mi sembra eccessivo.

    • michele ha detto:

      Io so fare proprio quello che non ha mai saputo fare Turano Jr., ossia il libero professionista. E visto che me lo chiedi non sono mai stato un amministratore, non sono figlio di chi ha governato questa città. Non ho mai fatto affari con il cemento, né con il metano. Non ho mai costituito società con personaggi dubbi. Non ci sono informative della DIA che parlano di me, dei miei amici e dei miei familiari. Detto ciò io rispetto le istituzioni. Infatti non mi sembra di aver parlato della inutile e costosa pedana di Alcamo Marina, andata distrutta per l’incuria dell’amministrazione provinciale.
      In ultimo, visto che Turano ha così a cuore questa città e non si candida per smania di potere o per ripicca o per altri oscuri motivi, perché non rassegna le dimissioni da presidente della provincia oggi, prima della presentazione delle liste, così evita il conflitto di interessi consistente nell’essere Presidente di Provincia in carica e candidato a Sindaco?

  12. girolamo ha detto:

    Scusate , se mi potreste fare un favore potete chiedergli se può mettere nel suo programma una passerella che vada da Alcamo Marina all’ acqua cavura?

  13. Molli ha detto:

    speriamo davvero che il cerchio magico finisca! Ma la ragnatela e’ troppo vasta!!!
    Diamoci tutti una smossa x il bene della nostra citta’

    • educazione ha detto:

      siamo a Pasqua, siate buoni fino a lunedi ore 24=00, non commentate la scelta di turano, sarebbe come “sparare sulla croce rossa”.
      Lasciatelo cucinare lentamente nel suo stesso brodo, perdon partito, che alla fine il destino dimostrerà, come tanti anni di politica e di ruoli amministrativi sono sevirti per il nulla!

  14. un padre di famiglia ha detto:

    turano sindaco alla grande dopo di lui tutte marionette e il puparo ? ride e noi ! eterne pecore . tranquilli non cambiera nulla. solo chiacchiere.dobbiamo dare il voto a chi a sistemato l’ospedale,raccolta differenziata,le strade in ordine ,addizionali comunali al tasso massimo,mai carenza idrica in estate e tanto altro fatto. siamo solo pecore .finche non ci sara fame vera loro galleggeranno sempre.siamo pecore e basta.chiacchiere tante chiacchiere bee bee beee bee

  15. The Duke ha detto:

    Solo adesso ho guardato su youtube la conferenza stampa tenuta dall’on. Turano, attuale Presidente della provincia di Trapani, nella quale annuncia, spiegandone le motivazioni politiche e personali, la sua candidatura a Sindaco per le prossime amministrative alcamesi. Ad ascoltarlo mi stava venendo un coccolone e a farmi compagnia la bandiera dell’ UDC, la quale proprio non ha retto a tanta anfetaminica protervia ed a metà é crollata a terra alle sue spalle, sopraffatta dal peso di tale mancanza di lucidità sfociata in ira, che inutilmente il candidato, malgrado gli sforzi compiuti brandendo in continuazione il minaccioso indice in erezione, ha tentato di far passare per determinazione.
    Motivazioni politiche: lui é l’ UDC, insieme ad altri quattro gatti a suo dire, compreso il malcapitato Casini; lui ha rifatto le strade del circondario e poi le ha illuminate (con la sollennità del Fiat Lux ….e luce fú); lui é coerente ( se si riferiva a se stesso come dargli, purtroppo, torto) e poi…. nient’altro mi pare.
    Motivazioni personali: lui vuole bene ad Alcamo, ma proprio tanto e con tono che sembrava sottintendere una bramosia quasi pelvica; lui é coraggioso, che é cosa diversa dall’ essere forte, che per questo basta mangiarsi una fetta di carne ( cazzo voleva dire? ); lui non si é camuffato, come certuni, ma ci ha messo la faccia ( e proprio non si riesce a capire il senso di questo gesto avventato) e poi ……anche in questo caso nulla più! A questo punto qualcuno ci spieghi per quale seria motivazione dovremmo votarlo? Ma niente; provano a recuperare i suoi commensali di quella che, Dio non me ne voglia, sembra la scena in piccolo dell’ultima cena, ed é anche peggio! Mi chiedo: ma il buon senso con la politica non ha piú niente a vedere?

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>