La regione taglia i fondi all’antimafia

Pubblicato: mercoledì, 1 dicembre 2010
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Armao, assessore regionale all'Economia si difende dalle accuse di Salvino Caputo, deputato regionale del pdl, che accusava i tagli in finanziaria dei fondi antiracket. I tagli non erano previsti a prescindere, ma sono la conseguenza di una norma che il presidente dell'Ars ha cassato e che ha reso vani i tentativi di rendere flessibili le leggi sul bilancio, le quali avrebbero permesso ad ogni assessore di disporre di quote ben precise che egli avrebbe deciso come assegnare.Armao spiega che tale norma non è stata approvata e dunque i fondi per l'antiracket non sono stati trovati, ma intanto si lavora verso il recupero delle risorse attraverso i beni confiscati alla mafia. Verrà richiesta la consegna alla regione di tutti i beni confiscati per evitare un esoso giro di affitti che costa alla regione 4 milioni e mezzo annui per beni che sono confiscati alla mafia ma non in possesso della regione.

Letto 197 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>