Al via il credito d’imposta per molte imprese Siciliane

Pubblicato: giovedì, 18 novembre 2010
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Firmata ieri la convenzione tra la Regione Sicilia e L’Agenzia delle Entrate che mette in pratica quanto già istituito dalla Legge Regionale n.11 del 2009, con l’intento di incentivare i nuovi investimenti e la crescita dimensionale delle imprese sul territorio. Per effetto di tale accordo, la SOGEI (Società del Ministero dell'Economia) predisporrà, entro quattro mesi, un supporto informatico adeguato alle procedure da compiersi per l'accesso al credito d'imposta per gli investimenti.

L'amministrazione finanziaria metterà a disposizione delle imprese siciliane l'esperienza maturata nella gestione del sistema fiscale nazionale. Il provvedimento, nello specifico, consiste nell’attribuzione di un “credito d’imposta”, spendibile in compensazione con l’Irap, l’Ires ed i contributi previdenziali, determinato in base alle dimensioni dell’azienda ed all’ammontare dell’investimento. Pertanto il beneficio fiscale potrà essere utilizzato attraverso il modello di pagamento F24 che consente la compensazione del credito con debiti di diversa natura (tributari, erariali, locali e contributivi).

Potranno godere di tale agevolazione le imprese, comprese quelle agricole, e gli enti non commerciali che svolgono attività d’impresa, che hanno sede in tutto il territorio nazionale ma che investono nella nostra isola. Questo rappresenta sicuramente un grosso vantaggio per la nostra isola che, secondo le stime, potrebbe ottenere un incremento del Pil nella misura dell’1,1% (quasi 4 miliardi di euro), senza tralasciare il fatto che anche l’occupazione beneficerebbe effetti positivi da questi maggiori investimenti.

Per poter beneficiare dell’agevolazione, le imprese interessate dovranno presentare un’apposita domanda che dovrà essere accettata o rifiutata entro trenta giorni.

Letto 170 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>