Triscina. Presunta autrice di furto in abitazione denunciata dai Carabinieri

289
immagine di repertorio

I Carabinieri della Stazione di Marinella, a conclusione di una mirata attività di indagine, hanno deferito in stato di libertà una 26enne residente nell’agrigentino e già gravata da precedenti in materia di reati contro il patrimonio e lesioni, in merito all’ipotesi di reato di furto aggravato.

In particolare, l’indagine è scaturita a seguito della denuncia sporta da un uomo residente in Germania, ma proprietario di un’abitazione di villeggiatura sita nella frazione Triscina.
L’uomo, allertato dai vicini di casa che avevano notato il vetro della porta di casa rotto, è giunto in Italia per verificare cosa fosse successo ed ha trovato la propria abitazione completamente a soqquadro.

Gli esiti degli accertamenti compiuti dai Carabinieri hanno messo permesso di ipotizzare che la 26enne, dopo aver forzato la porta di ingresso dell’abitazione si sarebbe appropriata di elettrodomestici ed effetti personali del denunciante del valore complessivo di 2.500 euro circa.

Durante lo scrupoloso sopralluogo effettuato dai militari dell’Arma, infatti, sono emerse molteplici tracce (tra cui effetti personali della presunta autrice dell’azione delittuosa) che, messe in relazione con altri gravi indizi di colpevolezza a carico della donna, sono state rappresentate dai Carabinieri all’Autorità Giudiziaria.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani. Manomette braccialetto per evadere dai domiciliari
Articolo successivoViale Regione Siciliana è più sicuro con i nuovi corpi illuminanti agli incroci