Ucraina: bus con aiuti pronto a partire dalla Sicilia

515

Porterà generi alimentari e caricherà 50 profughi verso Favara

AGRIGENTO. C’è di tutto – generi alimentari, prodotti per l’igiene personale, coperte e perfino un pacco felicità: composto da giochini, colori e leccornie per i più piccoli – nella autorimessa Patti, a Favara (Ag), dove si stanno facendo i pacchi da caricare sull’autobus che andrà in Polonia per soccorrere i profughi ucraini.

Dopo aver scaricato i pacchi di aiuti, per quanti hanno trovato riparo a Lublino, su quell’autobus, che tornerà a Favara, verranno caricati più di 50 donne e bambini che sono riusciti a scappare dall’Ucraina e dalla guerra.

L’iniziativa umanitaria è stata pensata e pianificata da Carla Bartoli, la figlia di Andrea, colui che ha dato vita alla Farm cultural park di Favara che, in soli due giorni di raccolta fondi GoFundMe, è riuscita ad arrivare a 10 mila euro e adesso ha superato i 12 mila euro. A mobilitarsi per confezionare i pacchi ricolmi di generi alimentari, anche la mamma della ragazza: Florinda Saieva. “Porteremo beni di prima necessità, cibo a lunga conservazione, medicine, coperte e materiale per l’igiene e poi tanto amore dalla Sicilia – spiega – . A Lublino c’è un ucraino che ci aspetta e sta organizzando un gruppo di profughi che accoglieremo nelle famiglie e nelle strutture messe a disposizione”. (ANSA).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa Th Alcamo che torna vittoriosa dalla vicina Petrosino
Articolo successivoCastellammare, oltre 20 famiglie danno disponibilità all’accoglienza. Di Simone: “Orgogliosa della mia città”