Marsala. Contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti: i Carabinieri arrestano un uomo e sequestrano circa mezzo kg di droga

400

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marsala, con il supporto dei colleghi della Compagnia di Intervento Operativo del XII Reggimento Carabinieri e del Nucleo Cinofili di Palermo, hanno svolto un mirato servizio antidroga che ha condotto all’arresto di una persona poiché ritenuta presunta responsabile del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

In particolare, i Carabinieri, avendo il sospetto che un 54enne residente a Marsala, con precedenti specifici, fosse dedito alla spaccio di sostanze stupefacenti, hanno portato avanti una mirata attività investigativa. In questo ambito hanno eseguito il decreto di perquisizione domiciliare e personale emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Marsala nei confronti dell’uomo.

Alla vista dei Carabinieri e del pastore tedesco Ron, il 54enne ha consegnato spontaneamente circa 20 gr di marijuana e 9 di hashish asserendo di non detenere nient’altro. Tuttavia, durante l’attività, i Carabinieri hanno rinvenuto ulteriori 445 gr di marijuana, circa 10 gr di cocaina, un contenitore con alcuni semi di piante di cannabis, 550 euro in contanti -verosimilmente provento dell’illecita attività- tre bilancini di precisione ancora intrisi di sostanza stupefacente, sostanza da taglio del tipo mannite e altro materiale vario per il confezionamento delle dosi.

Dato l’ingente quantitativo di sostanza stupefacente rinvenuta e le circostanze che lasciano ipotizzare la cessione della droga a terzi, i Carabinieri hanno dichiarato il 54enne in stato di arresto.

Lo stesso, su disposizione del competete Giudice per le Indagini Preliminari, in sede di convalida dell’arresto, è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza con il divieto di uscire dalla propria abitazione dalle ore 21 alle 7 del giorno successivo.

Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAnteprima della mostra “Mostri e Rostri” in ricordo dell’archeologo Sebastiano Tusa
Articolo successivoSantangelo (M5S): “Incontro con Sottosegretaria Vezzali: ferma condanna verso violenza arbitri”