Migranti: in 571 sbarcati ad Augusta, c’è anche una salma

282

Un centinaio di mgranti trovati positivi in isolamento

AUGUSTA. E’ iniziato ad Augusta lo sbarco, che terminerà nel pomeriggio di oggi, dei 571 migranti soccorsi al largo della Calabria. C’è anche la salma di un migrante, di probabile nazionalità siriana, che è stata trasferita da nave Diciotti della Guardia costiera sul molo del porto commerciale.

    Quando la nave è giunta al porto è scattata la procedura di accoglienza: il personale dell’Usmaf (sanità marittima) è salito a bordo per i controlli sanitari ed il test per il coronavirus. Un centinaio i migranti risultati positivi che sono stati posti in isolamento. Successivamente sono scesi i 45 i minori non accompagnati che sono stati trasferiti nel centro di accoglienza. Nel frattempo sono iniziate le procedure di identificazione coordinate dalla polizia. Tutti gli altri migranti, compresi i due nuclei familiari e due donne in stato di gravidanza, sono stati trasferiti sulla nave Azzurra per la quarantena. Stanno tutti bene anche se sono molto provati dal freddo e dalla fame. La maggior parte sono egiziani ma ci sono anche siriani. (ANSA).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTim. Lupo: Musumeci chieda a governo nazionale interventi a tutela futuro lavoratori
Articolo successivoEstorsione, furto aggravato, riciclaggio e favoreggiamento