Trasporti. Criticità dei turni pomeridiani, superata

276

MARSALA. Sbloccata la situazione del trasporto pubblico a Marsala. Dopo l’incontro con i Rappresentanti sindacali che, nei giorni scorsi, ne avevano fatto espressa richiesta, l’Amministrazione Grillo ha superato la criticità dei turni pomeridiani delle corse con l’unica soluzione possibile, ossia il ricorso a lavoro straordinario per gli autisti in servizio. La proroga delle graduatorie del personale precario, così come richiesta da più parti, non è legalmente consentita. La soluzione è stata prospettata agli stessi Sindacati di categoria – nel corso della riunione a Palazzo Municipale – dal sindaco Massimo Grillo, dal suo vice Paolo Ruggieri (Personale) e dall’assessore Michele Gandolfo (Trasporti pubblici), presenti anche il segretario generale Andrea Giacalone e l’avvocato Angela Ammoscato dell’Ufficio Legale. In quella sede è stato pure ribadito che l’attuale situazione allo SMA è figlia di procedure adottate dalle precedenti Amministrazioni, che non possono assolutamente essere riproposte dalla Giunta Grillo in quanto non regolari. “Il sistematico ricorso al precariato, con graduatorie che non potevano essere prorogate, affermano il sindaco Grillo e il vice sindaco Ruggieri , ha creato solo contenzioso ed ha rimandato il problema anziché risolverlo. In pratica, anche nel trasporto urbano abbiamo rilevato irregolarità e disordine così come in altri settori comunali. Ripristiniamo anche qui, quindi, condizioni di legalità e, in attesa dell’ormai prossima immissione in servizio degli otto autisti, seguendo le prescrizioni di legge, impiegheremo il personale di ruolo in turni straordinari”. Confortati dai funzionari comunali in ordine alla copertura finanziaria per il lavoro in più svolto dagli autisti ed acquisita la condivisione dei Rappresentanti sindacali – una concertazione seguita passo passo dal vice sindaco Paolo Ruggieri – a partire da Lunedì prossimo, 20 Settembre, l’Amministrazione comunale assicurerà un efficiente servizio bus agli studenti, e all’utenza in genere, nell’intero arco della giornata. Di pari passo, saranno affrontate anche altre criticità ereditate nel settore, al fine di regolamentarle, inclusa la definizione del documento di valutazione rischi con riguardo al trasporto pubblico.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl col. Carletti nuovo comandante dei Carabinieri a Messina
Articolo successivoCittadini preoccupati