Trapani calcio. Tranchida: non sussistono le condizioni per “accreditare” alcuna società sportiva alla FIGC per la Serie D

925

In merito all’iscrizione della Città di Trapani al campionato FIGC/LND Serie D anno 2021/2022, il sindaco Giacomo Tranchida ha inviato una nota al presidente Gravina specificando il percorso esperito dal Comune di Trapani negli ultimi mesi fino alla conclusione delle scorse settimane. Specificatamente, il sindaco ha ribadito che il primo avviso del 20 aprile è andato deserto, che in seguito al secondo avviso del 5 maggio sono pervenute due manifestazioni d’interesse da parte di due diversi soggetti dei quali solo uno (Inter Trade Italia srl) ha prodotto la successiva documentazione richiesta, ma che in seguito al verbale del 24 Giugno 2021, redatto dalla Commissione all’uopo costituita per la valutazione delle manifestazioni d’interesse, si è preso atto di come lo stesso soggetto proponente abbia anche comunicato per iscritto di aver trovato un accordo con un locale club già esistente (ndr SSD Dattilo) ed iscritto alla serie D, venendo dunque meno l’interesse verso il titolo messo a bando dal Comune. Pertanto, non sussistono le condizioni per “accreditare” alcuna società sportiva alla FIGC per la partecipazione al prossimo campionato di Serie D anche in sovrannumero.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePaceco, contrasto all’abbandono dei rifiuti e ai conferimenti irregolari
Articolo successivoReti Eas, la Regione intende affidarle a Siciliacque Venuti: “Anni di disagi, vigiliamo su questa procedura”