Trapani. Sfruttamento della prostituzione. 2 arresti dei Carabinieri

685

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Trapani hanno tratto in arresto, in esecuzione di un ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Trapani, V.G. trapanese classe 66 e L.G. classe 65 per il reato di sfruttamento della prostituzione commesso nell’anno 2013 a Trapani.

Entrambi, in atto sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di dimora, dovranno espiare un pena di circa 5 anni ciascuno per il reato prima descritto per aver messo un vasto giro di prostitute a disposizione della Trapani bene e non solo. Gli incontri a luci rosse avvenivano in ville, abitazione private e in un albergo, annunci su apposite bacheche sul web dove nel giro erano coinvolte donne sudamericane, ma anche trans molto richiesti dalla clientela composta soprattutto da professionisti e gente facoltosa.

All’esito delle formalità di rito l’uomo è stato tradotto presso il Carcere Pietro Cerulli di Trapani, mentre la donna ristretta al Pagliarelli di Palermo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLo IACP in campo per interventi di risanamento edilizio attraverso il cosiddetto superbonus
Articolo successivoIl ricordo del prof. Salvatore Costanza, storico e saggista trapanese scomparso ieri