Militari della Capitaneria di Porto di Trapani abilitati al Basic Life Support With Defibrillation

262

Grazie al rapporto di collaborazione instaurato fra la Capitaneria di Porto di Trapani ed il Centro di formazione Primo Soccorso Trapani di Sebastiano Monticciolo, si è concluso giovedì 24 giugno, il corso BLSD (Basic Life Support With Defibrillation), che ha permesso di completare il percorso formativo di 36 militari, compresi tutti gli equipaggi imbarcati sulle unità navali della sede di Trapani.

Nello specifico l’acquisizione di ulteriori conoscenze per la salvaguardia della vita umana in ambito terrestre, anche sotto l’aspetto del primo soccorso, può rivestire una decisiva importanza per i professionisti del soccorso marittimo nelle periodiche emergenze che caratterizzano il lavoro, 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno, da parte delle motovedette della Guardia Costiera a tutela della collettività.

Il corso, condotto da istruttori qualificati del Centro di formazione Primo Soccorso Trapani nonché già centro di Salvamento Agency, ha consentito ai militari della Guardia Costiera di Trapani di acquisire i necessari aggiornamenti relativi alle tecniche di sostegno di base alle funzioni vitali e di utilizzo del defibrillatore semi – automatico.

Al termine della giornata, il Comandante della Capitaneria di Porto di Trapani, Capitano di Vascello (CP) Paolo Marzio, ha voluto portare il suo saluto al responsabile del Centro di formazione, sottolineando l’utilità di tali iniziative e rimarcando come la collaborazione instaurata sia stata preziosa per consentire ai militari della Guardia Costiera di migliorare la propria professionalità nello svolgimento dell’attività di soccorso e salvaguardia della vita umana in mare.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo Marina: sottopassi in stato indecoroso a fine giugno. Arriva l’interrogazione in Consiglio Comunale
Articolo successivoMazara del Vallo, intestazione di due strade a politici di destra, scatta la polemica