Santangelo (M5S) “Decreto Sostegni, lo Stato al fianco degli Enti territoriali”

239

“Oltre ai ristori a fondo perduto per imprese e professionisti, alle misure di sostegno all’occupazione e alla povertà e alle ingenti risorse stanziate per accelerare il piano vaccini, all’interno del decreto sostegni ci sono tante risorse destinate alle Regioni e a tutti gli altri Enti territoriali” lo afferma il Senatore del MoVimento 5 Stelle, Vincenzo Santangelo.
“Tra le misure previste: 1 miliardo a comuni, città metropolitane e province, 260 milioni per l’esercizio delle funzioni delle Regioni a statuto speciale (articolo 23 del decreto), 1 miliardo a tutte le Regioni per il rimborso delle spese sanitarie sostenute nel 2020 per fronteggiare l’emergenza (articolo 24), 250 milioni di euro ai comuni per il ristoro delle minori entrate derivanti dalla mancata riscossione dell’imposta di soggiorno o del contributo di sbarco (articolo 25), 200 milioni da distribuire alle Regioni per favorire iniziative di sostegno alle categorie economiche più colpite dal Covid (articolo 26), ulteriori 800 milioni per sostenere il settore del trasporto pubblico locale e regionale (articolo 29).
In larga parte si tratta del rifinanziamento di misure messe in campo dal Governo Conte, a conferma del fatto che anche durante questa grave pandemia, lo Stato continua a mettere in primo piano gli interessi e le esigenze di tutte le comunità del territorio nazionale.
Sappiamo benissimo che gli enti di maggiore prossimità, quali comuni, città metropolitane e province hanno dovuto garantire i servizi essenziali anche a fronte delle minori entrate causate dal Covid. In questo modo lo Stato dimostra di essere concretamente al loro fianco per superare la crisi economica e ripartire” ha concluso il senatore Santangelo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAbate e Maltese (DB): “Il consigliere Vassallo ha sbagliato tiro!”
Articolo successivoRientrano clandestinamente in Italia: 2 tunisini arrestati dalla Polizia di Stato