Rientrano clandestinamente in Italia: 2 tunisini arrestati dalla Polizia di Stato

413

Erano stati espulsi dal territorio nazionale ed avevano tentato di rientrare clandestinamente in Italia, i due tunisini arrestati giovedì scorso dalla Polizia di Stato di Trapani.
I cittadini stranieri erano stati rintracciati a largo di Pantelleria, dove erano arrivati, insieme ad altri connazionali, a bordo di imbarcazioni di fortuna.
Dopo un estenuante lavoro effettuato in equipe dagli uomini della Polizia scientifica, dell’Ufficio Immigrazione e della Squadra Mobile della Questura di Trapani, tutti gli stranieri sono stati identificati.
I due tunisini, che erano stati espulsi dall’Italia nel secondo semestre dell’anno precedente ed avevano fornito diversi alias per celare la loro reale identità, sono stati beccati.
A carico di ciascuno di loro, infatti, era stato emesso un divieto di reingresso, che gli è costato così l’arresto.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSantangelo (M5S) “Decreto Sostegni, lo Stato al fianco degli Enti territoriali”
Articolo successivoRifiuti: percentuale di raccolta differenziata all’80,90%