Rifiuti nucleari, Spera (ANCI Giovani Sicilia): ” Non permetteremo impianti che alterano la vocazione del territorio”

4708

Impianti per la raccolta rifiuti radioattivi, la polemica non si placa, interviene ANCI Giovani per dire no a questa evenienza. Spera: “Impianti non naturali in un territorio a vocazione turistica e agricola”

ANCI Sicilia Giovani ha espresso la propria contrarietà alla presenza di impianti rifiuti radioattivi nel territorio siciliano, anche nell’incontro con l’Assessore regionale al Territorio Toto Cordaro, che Leonardo Spera, Presidente ANCI Sicilia Giovani, quindi dei Giovani amministratori siciliani, da noi raggiunto, ha giudicato proficuo e durante lo stesso ha espresso la posizione di contrarietà ad una evenienza che andrebbe contro la peculiarità del territorio siciliano, votato all’agricoltura e al turismo.

L’intervista:

 

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, convocato per il 27 gennaio il Consiglio Comunale
Articolo successivoCastellammare, Rizzo e Ligotti sul servizio mensa: “Sarà attivo tra qualche giorno”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.