Derby a Petrosino contro il Giovinetto per la Th Alcamo

296

PETROSINO. Th Alcamo chiamata ad una prova d’orgoglio contro il Giovinetto per un Derby trapanese che torna dopo due stagioni, con la formazione Alcamese che dopo la lunga sosta del campionato ha esordito nel peggiori dei modi sabato scorso perdendo con la capolista Lanzara Salerno. Intanto oggi la Th Alcamo ritrova il suo allenatore, con Benedetto Randes che sarà nuovamente in panchina dopo che una svista della dirigenza nella competizione del modulo Covid ha impedito al tecnico di guidare la sua squadra dal campo di gioco.

Non sarà della partita Matteo Guinci (nella foto) che torna alla Th Alcamo dov’è cresciuto nel settore giovanile a distanza di una stagione e mezza, dopo essere passato da Bologna e Nuoro, dove ha iniziato il campionato in corso.

Purtroppo i tempi ristretti in questo caso non hanno aiutato il tesseramento di Matteo Guinci, che potrà quindi tornare utile alla Th Alcamo solo  a partire dal match con il Cus Palermo del 30 Gennaio prossimo.

Th Alcamo che dovrà fare i conti con un Giovinetto Galvanizzato dalla vittoria contro il Mascalucia e che sta ritrovando giocatori del calibro dell’ ex nazionale Graziano Tumbarello e di Claudio Lo Cicero che sotto la Guida del Nuovo tecnico Cliajc stanno trovando la giusta condizione, insieme al resto della rosa che al completo e ti tutto rispetto.

Th Alcamo che invece deve trovare forza e determinazione all’interno del suo roster, in particolare dopo aver perso anche Vito Vaccaro in questo frangente della stagione e ancor prima dell’inizio del Campionato Vincenzo Randes che ha deciso di smettere di giocare dopo un brutto infortunio in amichevole nello scorso mese di settembre proprio a Petrosino contro il Giovinetto.

” Per noi la ripresa del campionato è stata traumatica – dice Benedetto Randes – sapevamo che sarebbe stata dura contro il Salerno dovendo fare a meno di Vito Vaccaro, poi la mia assenza dalla panchina ha complicato tutto, purtroppo il risultato ha rispecchiato l’andamento di un incontro dove abbiamo fatto tutto male. Ora con il Giovinetto – continua Randes – dobbiamo ripartire cercando di mettere in campo ordine e la giusta cattiveria sportiva, dobbiamo mettere tutti qualcosa in più, dai più esperti ai più giovani che sono chiamati a darci minuti importanti, in una stagione terribilmente complicata come questa. Intanto abbiamo ritrovato Matteo Guinci, che torna a casa molto carico e che vuole dare il suo contributo per una stagione di rilancio per tutti noi, che potrà esordire solo settimana prossima con il Cus Palermo”, ha concluso Benedetto Randes. Intanto giro di tamponi ieri sera con tutto il gruppo squadra negativo. Si gioca oggi, sabato 23 gennaio, alle ore 17.00 al Polivalente di Petrosino, arbitri Campailla e Guttadauro.