Ancora problematiche nella raccolta differenziata ad Alcamo

1402

ALCAMO. Nei giorni scorsi, nella città di Alcamo, la raccolta differenziata è andata nuovamente in tilt. Il servizio non è stato completato in alcune zone per via di svariate problematiche nel conferimento dei rifiuti nei centri di raccolta.

Conferimento Trapani Servizi

Da diverse settimane i rifiuti alcamesi, infatti, vengono conferiti nel centro di raccolta trapanese, Trapani Servizi, di gestione del Comune di Trapani, da quando non è stato più possibile conferire nell’azienda D’Angelo di Alcamo. La Trapani Servizi, seguendo un ordine di precedenza nei confronti della Città di Trapani, lascia a lunghe attese i mezzi del territorio di Alcamo, con il conseguente rallentamento di tutto il servizio alcamese.  Situazione insostenibile che, come ormai la città è abituata a vedere da diversi anni, grava continuamente sui cittadini e sugli operatori ecologici, costretti ad operare sempre più in condizioni di emergenza.

Infatti, a causa della gestione disastrosa dell’ Amministrazione Surdi (M5s) sul tema dei rifiuti, basti pensare ai bandi settennali o alle svariate gare-ponte, e le continue problematiche sui conferimenti, si è potuto registrate un continuo arretramento del Comune di Alcamo, su tutte le questioni ambientali, rispetto a tante altre città.

Adesso si attende solamente che dal primo febbraio possa partire, senza ennesimi intoppi, la nuova azienda aggiudicatrice del nuovo bando settennale per la città.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMazara 2, un arresto per detenzione illegale di armi
Articolo successivo“Cutrara”, prima udienza dal GUP: richieste costituzioni di parte civile. Assente il Comune
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.