Dopo quasi 30 anni concorsi per soli titoli

52162

TRAPANI. Approvato il fabbisogno triennale del personale, così è stata disposta la pubblicazione dei concorsi per soli titoli per l’assunzione a tempo indeterminato di 12 dipendenti di categoria “D”, di cui : 1 istruttore informatico, 4 istruttori direttivi amministrativi, 4 istruttori tecnici, 2 istruttori contabili e 1 un giornalista iscritto all’albo. Al pari e sempre per titoli, l’assunzione con contratto di formazione, per la durata 12 mesi, convertibile alla scadenza a tempo indeterminato, per n. 6 vigili urbani di categoria “C”, nonché la progressione verticale, a favore del personale interno dell’ente, per transitare dalla categoria “C” a quella “D”, nei profili di istruttore amministrativo per 2 unità: n. 1 istruttore direttivo tecnico e n. 1 istruttore direttivo contabile.

Dopo quasi 30 anni è stato possibile bandire concorsi per soli titoli, questo il pensiero dell’assessore Safina, che inoltre sottolinea che ciò è “dovuto ad una sapiente attività di ricognizione della spesa del personale, con trasparenza e senza mediazione politica. Queste assunzioni inoltre porteranno, a valere sulla programmazione 2020, a colmare i vuoti in organico con 18 nuovi dipendenti, in posti strategici.
Con le nuove categorie “D”, infatti, miglioreranno le capacità di progettazione dell’Ente, di programmazione economico – finanziaria, oltre che la generale reattività dell’amministrazione, rispetto ai generali bisogni della città.
In questo percorso, si premieranno, nei limiti previsti dalle norme, anche le professionalità maturate all’interno dell’ente”.
Gli assessori Safina e La Porta, poi, in merito concorso bandito per l’assunzione, con contratto di formazione, di 6 Vigili Urbani, hanno specificato che “grazie alla suddetta procedura verrà stilata una graduatoria dalla quale si attingerà anche negli anni a venire, così da snellire le procedure e iniziare un virtuoso percorso, che condurrà all’assunzione di altri 6 giovani vigili a valere sul bilancio 2021 e 20 sul bilancio 2022, che garantiranno – negli anni prossimi venturi -un fondamentale servizio, quale è la sicurezza dei cittadini, dell’ambiente e delle attività commerciali”.
L’Assessore Safina, in ordine alla procedura, ha tenuto a precisare che “le domande dovranno presentarsi dopo che i bandi verranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie Concorsi, che dovrebbe avvenire in data 24 dicembre o 31 dicembre p.v.”.
Il Sindaco Tranchida in relazione a tutto ciò ha parlato di “un altro importante tassello nell’attuazione del programma di governo della Città.
Con l’assunzione di queste aliquote di personale, cui ne seguiranno altre, si avvierà un percorso di ringiovanimento del personale comunale e di aumento della professionalità, che garantirà quel processo di cambiamento che rappresenta l’unica opportunità di crescita della collettività trapanese”.
Peraltro, il Sindaco ha evidenziato come “il primo cambiamento sarà garantito dalle modalità scelte dall’Amministrazione per l’assunzione del personale: queste avverranno sulla base dei titoli posseduti, sarà data rilevanza alle professionalità ed ai meriti acquisiti sul campo, senza possibilità di alcuno di insinuarsi nel procedimento che condurrà alla stipula dei contratti”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFestività natalizie. Messa della vigilia alle 20.00
Articolo successivoOperazione antimafia “Ruina”, le parole dei sindacati Cgil, Cisl e Uil