Alcune classi di tre scuole interessate da contagi. L’invito del Sindaco Surdi al rispetto delle disposizioni

2156

Una diretta del Sindaco Surdi per confermare che alcuni alunni di due scuole hanno contratto il Covid 19. Dal sito del Liceo Scientifico si evince che anche lì ci siano dei contagi in due classi.

Per quanto riguarda due scuole di pertinenza del Comune di Alcamo: quattro bambini hanno contratto il virus Covid 19, notizia confermata in diretta social dal Sindaco di Alcamo Domenico Surdi. Bambini già individuati dall’ASP con le loro famiglie e si è attivato il percorso sanitario per far si che “stiano bene e stanno bene”, e inoltre indagare sulla possibile catena di contagio. “Tutta la macchina è stata attivata e i dirigenti si sono attivati”. Le scuole interessate il “Piaget e la Don Bosco” sono state oggetto di sanificazione già sabato scorso e quindi possono continuare l’attività didattica, invece per le altre scuole di pertinenza del comune la sanificazione avverrà come da ordinanza Surdi: “Abbiamo ritenuto opportuno predisporre una sanificazione a tappeto delle nostre Scuole”.

Infine Surdi ha ribadito la necessità che ognuno faccia la sua parte utilizzando mascherine e attenendosi alle disposizioni. I controlli sono stati intensificati e si presume arriveranno altre strette da parte del Governo regionale e Nazionale. Comunque i contagi – precisa Surdi – sono avvenuti in famiglia e non a scuola, quindi invita alla cautela anche tra i familiari, perché la prima arma contro questo virus è l’autoregolamentazione e quindi necessita essere responsabili. I genitori facciano la loro parte confrontandosi con i figli per far rispettare le disposizioni.

Queste in sintesi le affermazioni di Surdi.

Ma i casi nelle scuole non si limiterebbero a questi, sembrerebbe che ci sia la presenza di alunni positivi al Covid 19 anche al Liceo Classico e Scientifico, infatti nel sito dell’Istituto si può leggere che nello specifico si parla che sin da oggi “le classi 2C Liceo scientifico 1B e 5B Liceo Classico svolgeranno le attività didattiche a distanza. La misura si impone in via precauzionale, data la presenza di alunni positivi al Covid19, in attesa di disposizioni del Dipartimento di prevenzione della ASP.

Quindi attivata la didattica a distanza.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGli aggiornamenti del 12 ottobre sul coronavirus nel trapanese: salgono a 355 i positivi
Articolo successivoRiserva dello Zingaro, da raccolta fondi 4 fototrappole donate al Corpo Forestale
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.