Buona la prima di coppa per l’ASD Polisportiva Alqamah

880

Comincia bene la nuova stagione dell’Alqamah targata “post-covid” con la vittoria sulla neo-promossa San Vito Lo Capo per 8 a 5.

Il match, di coppa, parte forte per i bianconeri che, nonostante il caldo asfissiante, hanno avuto due occasioni con P. Fumuso sprecate sul fondo. Ma gli ospiti, approfittando della disattenzione difensiva degli alcamesi si procurano un calcio di rigore, è lo 0-1. Alqamah ritorna alla carica e dopo due incredibili parate del portiere Vultaggio (San Vito) segna su rigore l’ 1-1 con F. Parrino. Ma ancora una volta l’Alqamah si fa male da sola subendo l’ 1-2 regalando ingenuamente il gol agli ospiti, con conseguente fischio di fine primo tempo. I bianconeri entrano nel secondo tempo con un atteggiamento diverso e iniziano a pressare a tutto campo trovando subito il pareggio (2-2), a siglarlo con una splendida girata di destro è M. Emmolo, servito da S. Castrogiovanni. La partita si apre, diventa un botta e risposta fra le due squadre, che si affrontano a viso aperto e proprio nel momento migliore dell’Alqamah il San Vito trova il vantaggio del 2-3, ma viene subito raggiunto con un goal di N. Accardi sul 3-3.
Alqamah attacca, ma il San Vito colpisce ancora su rigore causa altro suicidio dei bianconeri e siamo sul 3-4. A 15′ dalla fine, viene espulso un giocatore del San Vito e il capitano D. Pirrello (Alqamah) ne approfitta con una bella azione facendo il 4-4.
Da qui in poi l’Alqamah è un rullo compressore: siglando il 5 a 4 con un grande Parrino.
Il Sesto gol arriva sempre dai piedi di capitan Pirrello e poi il settimo da quelli di A. Di Bona.
San Vito che cerca di reagire provando a mettere il portiere volante, ma l’Alqamah ,capitanata in difesa da un ottimo E. Monteleone, è un muro e con Fumuso da fuori area timbra l’ottavo gol.
Nel finale l’Alqamah regala, ancora una volta, il gol dell’8 a 5. Triplice fischio e partita che finisce con una bella vittoria, ma da subito la squadra alcamese con la testa alla prossima partita a Marsala.

Ancora la stagione è lunga e molte dinamiche di gioco saranno sicuramente sotto la lente di ingrandimento del Mr. A. Emmolo per evitare di regalare gol: registrando al meglio la difesa. La squadra c’è ed è fiduciosa.

Fonte comunicato

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGli aggiornamenti del 6 Settembre sul coronavirus nel trapanese: salgono a 93 i positivi
Articolo successivoViaggio musicale con l’imperdibile Orchestra Sinfonica Siciliana diretta da Marasco