Avaria ferma aliscafo

1541

Il “Mirella Morace” ha dovuto interrompere la navigazione verso Pantelleria

Rientro forzato a Trapani per il maxi aliscafo della Liberty Lines “Mirella Morace” posto sulla rotta tra Trapani e Pantelleria. Arrivo rinviato sull’isola per i 160 passeggeri a bordo e partenza rinviata dall’isola per gli altrettanti passeggeri in attesa di prendere il mezzo veloce per il ritorno a Trapani. Il “Mirella Morace” era partito da Trapani verso le 13,40. Per la traversata verso Pantelleria impiega poco più di due ore, a metà navigazione un’avaria che ha costretto il comandante a cambiare rotta, mettendo la prua verso Trapani, ma procedendo a bassa velocità. Per i passeggeri in attesa a Pantelleria , la Liberty Lines vorrebbe riproteggerli sul traghetto Cossyra non essendo disponibile altro idoneo è adeguato mezzo veloce. Il Cossyra giungerà a Pantelleria alle 17 per giungere a Trapani gli occorrranno però sei ore di navigazione. Quello accaduto oggi è il secondo incidente tecnico che ha riguardato i mezzi navali posti sulle rotte siciliane. Pochi giorni addietro a Linosa il traghetto “Sansovino” perse in mare il suo portellone.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteI segreti del fucile a canne mozze
Articolo successivoUn’altra nave quarantena
Rino Giacalone
Rino Giacalone, direttore responsabile e cronista di periferia. Vive nel capoluogo trapanese sin dalla sua nascita. Penna instancabile al servizio del territorio e alla ricerca della verità.